H2biz - International Business HUB
Adeguamento al Regolamento Europeo in materia di Privacy (GDPR 679/2016)
Adeguamento al Regolamento Europeo in materia di Privacy (GDPR 679/2016)

Fornitore      Alessandro Talarico

Settore: Consulenza aziendale

Prezzo: da stabilirsi in funzione delle dimensioni dell'azienda e dei dati da gestire


Condividi   |   Consiglia   |   Inoltra


Lo Studio Talarico presta assistenza e consulenza alle aziende che dovranno adeguarsi, entro il 25 maggio 2018, al Regolamento Europeo sulla Privacy (GDPR) che ha profondamente innovato la materia e che impone alle grandi società così come alle PMI una serie di obblighi/adempimenti, pena pesanti sanzioni pecuniarie.

In particolare, modificando in modo piuttosto profondo la normativa precedente, il regolamento introduce concetti nuovi quali accountability (responsabilizzazione), privacy by design e privacy by default, il data breach e, soprattutto, la figura del DPO (Data Protection Officer), un soggetto che non era presente nella legge sulla privacy (n. 196/2003) e che avrà un ruolo delicato ed importante sia all'interno dell'azienda sia nei rapporti con il Garante.

Alla luce, pertanto, di quanto richiesto dal legislatore europeo per adeguarsi ed armonizzarsi alle sempre più stringenti esigenze di tutela della privacy - dei dipendenti e dei clienti - nell'ottica, tra le altre, anche di prevenire i ciber cryme (fenomeno purtroppo sempre più diffuso), le aziende dovranno mettere in pista una mappatura precisa e minuziosa della propria attività, mappatura propedeutica all'adozione delle misure previste e disciplinate dal Regolamento per garantire i processi di tutela dei dati sensibili e dei dati personali, anche attraverso processi interni di audit e di compliance.

Lo Studio resta a disposizione delle aziende che vorranno avere informazioni ed essere seguite in questo lungo e complesso processo di adeguamento alla nuova normativa.