H2biz - International Business HUB
Formazione Business
Formazione Business

Fornitore      Giorgio Nadali

Settore: Formazione e coaching


Condividi   |   Consiglia   |   Inoltra


Giornata di formazione aziendale full immersion
(Disponibile anche mezza giornata in sintesi a seconda delle esigenze del Cliente)

Formatore: Prof. Giorgio Nadali, Docente di 'Comunicazione & Successo' c/o Università UniTre, Milano e autore di 14 libri

OBIETTIVI

La prima parte del corso (Dalle ore 09.00 alle ore 13.00) si propone di far conoscere le parole giuste e strategie vincenti per la vendita.

Come riconoscere la personalità del potenziale cliente? Qui il mio articolo per Forbes:
https://forbes.it/2018/03/28/come-riconoscere-la-personalita-di-un-potenziale-cliente/

'Quando trattiamo con la gente, ricordiamo che non stiamo trattando con creature dotate di logica. Stiamo trattando con creature dotate di emozioni'
(Dale Carnegie) Se non emozioni non con-vinci

Non è solo una questione di carisma... (Qui il mio articolo per Forbes)
https://www.forbes.com/sites/it/2017/12/18/come-aumentare-il-proprio-carisma-in-15-mosse/#4ed106f2abe9

Una comunicazione etica ed efficiente pensa prima ai benefici per il cliente, lo ascolta, comprende le sue aspettative e i suoi dubbi, si immedesima nei suoi problemi. Non deve neppure cambiare il prezzo dei prodotti proposti, perché lo fa percepire al cliente in modo diverso! Questo è possibile solo allenandosi ad ascoltare e usare le parole giuste. Non per portare a casa a tutti i costi una vendita, ma per aiutare realmente il cliente nelle sue esigenze. Ad esempio, se il cliente obietta “Non sono convinto, è troppo caro”, la risposta del venditore frettoloso e poco etico è: “Allora ti offro uno sconto e questo omaggio”. Trattativa finita! La risposta esatta vincente ed etica è: “Cosa esattamente non ti convince?”, o “Caro rispetto a cosa?” Dobbiamo assolutamente ascoltare per capire, non per rispondere! Esistono poi molte parole costruttive e molte altre distruttive. Non ce ne rendiamo conto, ma è così. Scopriamole insieme!

Nella prima parte della giornata di formazione prendiamo in esame le 12 regole per la comunicazione per venditori e businessmen. Una comunicazione efficace vuol dire vincere! Esamineremo poi le parole efficaci per la vendita e le frasi e le parole distruttive…

Passeremo poi alla “Ruota del Venditore”, da compilare in aula per delineare la nostra situazione di partenza e quella desiderata nel prossimo futuro.

La tua comunicazione (linguistica) può influenzare positivamente il tuo Cliente (programmazione) attivando particolari reazioni del suo cervello (neuro). Useremo le tecniche della PNL*. Non è magia, ma comunicazione efficace con modelli comunicativi di successo ampiamente dimostrati come vincenti.

Già solo in questa prima parte (la mattinata) i partecipanti acquisiranno dei modelli che – se applicati correttamente – consentiranno loro di aumentare le loro vendite dal 20 al 30% in tre mesi.

PAUSA PRANZO (dalle ore 13.00 alle ore 15.00)

La seconda parte del corso (Dalle ore 15.00 alle ore 19.00) si propone di far conoscere tutte le strategie e le regole per una comunicazione efficiente.

Comunicare significa trasmettere informazioni ed emozioni. Non si può non comunicare. Nel senso che è impossibile non trasmettere informazioni su di noi, anche involontariamente. Anche adesso con questo testo. Ogni volta che siamo in una situazione sociale, siamo sempre e comunque la sorgente di un flusso informativo (un’emittente), indipendentemente dalla nostra intenzionalità, dall’efficacia dell’atto comunicativo o dalla comprensione reciproca. Siamo sempre fonte di informazioni per chi ci osserva. Allora conviene farlo bene! Spesso si hanno ottimi contenuti, ma non si è in grado di saperli trasmettere in modo da farsi capire perché l’interlocutore ha un’altra “mappa” interiore con la quale interpreta la realtà. Secondo Cyril Northcote Parkinson “Il vuoto creato da un fallimento nella comunicazione sarà presto colmato da pettegolezzi, travisamenti, assurdità e veleno”. Informare, esprimere un desiderio, esortare, controllare… L’obiettivo di qualsiasi comunicazione efficace è di confrontarsi con il cambiamento, sia per evitarlo, sia per provocarlo. La comunicazione è lo strumento col quale si instaurano e si sviluppano le relazioni. Sapere ascoltare, mettere l’interlocutore a proprio agio, sapere riconoscere i segnali non verbali, sapere convincere delle proprie idee è essenziale nella vita privata per avere successo, ma ancora di più nel mondo del lavoro dove la competizione è decisiva per chi sa portare avanti le proprie idee in modo efficace e persuasivo. Molte volte questo segna il confine tra il successo e il fallimento di importanti trattative commerciali. Non basta avere un prodotto buono, occorre che sia percepito come tale e occorre generarne il bisogno. Non basta avere autorità, devi bisogna farla percepire come una guida preziosa. Non basta sapere parlare, ti occorre avere carisma. Ci hanno insegnato a parlare, ma nessuno ha mai insegnato una comunicazione efficace. Questa è un’arte con le sua regole che vanno apprese e fatte proprie. Senza contare che la comunicazione verbale è solo il 7% di ciò che comunichiamo agli altri. Il corso prende in analisi anche diverse regole della Programmazione Neuro Linguistica* (PNL o NLP, nell’originale inglese). E’ una tecnica inventata negli anni ’70 del XX Secolo dallo psicologo Richard Bandler e dal linguista John Grinder negli Stati Uniti. Bandler e Grinder hanno osservato i comportamenti delle persone che avevano più successo e hanno creato un modello (modeling) di riferimento da applicare in ogni situazione della vita. Questa tecnica è oggi usata da sportivi, comunicatori, uomini di affari, formatori, e persone comuni per avere risultati di successo.

Per comprendere, farsi comprendere con facilità e anche persuadere gli altri, ma solo dopo essere diventati degli attenti ascoltatori in grado di immedesimarsi e capire le ragioni e i sentimenti altrui. Si può dire che se questa tecnica fosse appresa e applicata da tutti avremmo un mondo popolato da persone di successo, ma prima ancora di persone comprensive, empatiche, libere da pregiudizi e abili ascoltatori.

MATTINATA

(4 ORE, DALLE ORE 09.00 ALLE ORE 13.00)


Tecniche e strategie per il Business e la Vendita
Le 12 regole d’oro della PNL per Venditori e Businessmen
Fare le domande giuste
Le parole vincenti (e quelle da evitare) per la vendita
La “Ruota del Venditore” da dove sei a dove vuoi arrivare
Dibattito, simulazioni e domande

POMERIGGIO

(4 ORE, DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 19.00)

Comunicazione


Cosa significa comunicare?
Qual è lo scopo della comunicazione?
La comunicazione (Verbale, Non Verbale, Para Verbale)
Proprietà della comunicazione
Canali sensoriali (Auditivo, Visivo, Cinestesico)
La calibrazione visiva
La Programmazione Neuro Linguistica (PNL)
La mappa interiore e il rapport
Il pacing (ricalco) e la guida
Comportamento e intenzione
Il dialogo interiore e l’automotivazione
Le caratteristiche di una buona comunicazione
Caratteristiche comunicative di uomini e donne
Caratteristiche comunicative femminili
Caratteristiche comunicative maschili
Sette regole per una comunicazione di successo
PNL e comunicazione
L’ascolto
Il potere delle parole
Comunicazione persuasiva
La strategia win-win-win

Video: https://www.youtube.com/watch?reload=9&v=HehX19pEXjw


Streaming

Roberto Polidoro WINE - PIEMONTE - ITALY: Land of wine tradition since ancient times, Piedmont produces great wines on its hills and on the Alpine and pre-Alpine ranges. In these places, which differ thanks to the different geographical and climatic characteristics that characterize them, the manual work of man is predominant and low yields per hectare are pursued, to enhance the quality of the wines that come to life here. From the refined and sumptuous reds to the round and fragrant whites, to the inviting and pleasant dessert wines, the varied wine heritage of this region makes it an area of extraordinary excellence, appreciated both nationally and internationally.
Eugenio Cagna ha modificato il suo profilo

Marketplace

Eventi