H2biz - International Business HUB

Le comunità energetiche H2biz diventano comunità di business. Luigi De Falco: 'Un percorso di evoluzione naturale'

Le comunità energetiche H2biz diventano comunità di business. Luigi De Falco: 'Un percorso di evoluzione naturale'


A sei mesi dal lancio, le comunità energetiche rinnovabili di H2biz diventano comunità di business.


Un percorso di evoluzione che il Gruppo H2biz aveva già pianificato per la fine del 2023 e che gli straordinari risultati di mercato (oltre 2.300 imprese aderenti e più del 70% di risparmio medio generato) hanno accelerato.

Da gennaio 2023 saranno attive 40 comunità di business che riuniranno oltre 2.000 imprese di dimensioni omogenee.

La scelta di aggregare sin dall'inizio imprese delle stesse dimensioni ma appartenenti a settori e aree geografice diverse alle comunità energetiche ha consentito di sviluppare relazioni, iniziative e progetti tra le varie filiere.

Il modello "senza vincolo di vicinanza" delle comunità energetiche ha fatto da volano di business per far interagire aziende che altrimenti non avrebbero mai avuto relazioni tra di loro.

H2biz renderà strutturale queste relazioni e supporterà le iniziative e i progetti delle community investendo direttamente al fianco dei membri per cogliere tutte le opportunità di business.

Ogni business community avrà una sua specializzazione di mercato e sarà dotata di piena autonomia operativa.

Luigi De Falco (Presidente H2biz): "L'evoluzione delle comunità energetiche in comunità di business è un percorso naturale che avevamo già programmato e pianificato perchè aggregare imprese e opportunità è il core business di H2biz. L'energia a basso costo che siamo riusciti ad erogare ha fatto da volano e ci ha consentito di sviluppare e consolidare delle relazioni con molti operatori industriali, notoriamente energivori. La risposta del mercato è stata superiore a qualsiasi aspettativa, abbiamo superato le 2.000 aziende allacciate alle CER già nel mese di novembre e abbiamo ritenuto opportuno accelerare i tempi del percorso di trasformazione, anticipando a gennaio 2023 il lancio delle comunità di business. Non più e solo fornitura di energia a basso costo, ma anche sviluppo di progetti e operazioni di business inter-filiera caratterizzeranno l'operatività dei membri delle comunità energetiche. Un percorso che abbiamo condiviso con gli imprenditori aderenti che sono entusiasti all'idea di poter sviluppare business, oltre a continuare a risparmiare sui costi dell'energia elettrica. La prima operazione che le nuove comunità di business gestiranno sarà la creazione di un marketplace in cui tutte le aziende potranno comprare e vendere prodotti e servizi tra di loro a condizioni agevolate e a cui accederanno in qualità di acquirenti anche le grandi imprese committenti che da anni affidano una parte dei loro approvvigionamenti ad H2biz".

Maggiori informazioni sulle Comunità Energetiche, clicca qui

Ufficio Stampa H2biz

Info e contatti



Streaming

Star Italia ha modificato il suo profilo
Ilenia Nizzi Quando è stata l'ultima volta che hai smesso di preoccuparti di arrivare a fine mese o di avere clienti paganti tutti i mesi in modo costante? Se sono passati più di 6 mesi, Houston abbiamo un problema (ma ti propongo anche un modo, gratuito, per iniziare a risolverlo). Io sono sicura che tu sei una professionista che si è impegnata molto, ti sarai informato, passato ore e tempo per cercare di conoscere tutto ciò che serviva per sviluppare e far decollare il TUO sogno imprenditoriale E CARRIERA. Se questo all'inizio ha funzionato alla grande, poi, a un certo punto, questo meccanismo si è inceppato. Tu probabilmente hai continuato a impegnarti ancora di più, ma, nonostante questo, hai visto altri competitor superarti facilmente, ricevendo like, vendendo il prodotto-servizio come bere un bicchier d’acqua, mentre tu ,….lotti ancora per farti notare. Se ti riconosci in questa descrizione, sappi che non tutto è perduto! C’è una domanda da cui partire, che è stata cruciale per me e per tutte le clienti con cui lavoro ed è: cosa fanno di diverso quei professionisti /Imprenditori che, pur avendo i loro competitor i loro momenti altalenanti nel mercato, comunque sono stabili riescono a scalere il buisness con un flusso costante di clienti e superare anche le sfide? Se ci pensi bene, fanno 3 cose: 1. Hanno a fuoco il proprio valore professionale e la fiducia nelle proprie abilità 2. Hanno una visione più ampia e chiara con obiettivi che permette di capire quali sono le priorità da fare. 3. Hanno un Piano d'Azione Dettagliato con attività e azioni concrete e su misura hai propri obiettivi. Tutto qui? Sì, tutto qui, con qualche differenza di sfumatura ma è fondamentalmente tutto qui. Il che è una buona notizia, significa che è assolutamente possibile, che la strada è chiara e che la mappa per arrivarci è piuttosto semplice. La buona notizia è che…… non si tratta di scalare l’Everest in solitaria a mani nude…. e quindi ….. puoi riuscirci anche tu, come ci sto riuscendo io, come hanno fatto Lucia, Francesca, Anna, Marco, Massimiliano, Sandra e tante altri professionisti ed imprenditori di cui trovi le testimonianze nel mio Linkedin o Sito nella sezione testimonianze di chi ha lavorato con me. La questione di cui tener conto è che ho detto che la mappa è semplice, non facile. Significa che ciascuno di quei 3 punti è ricco di sfumature e complessità. Per questo ho creato il mini audio corso, completamente gratuito, “Rilancia il Tuo Business e Prenditi la Soddisfazione Economica che Desideri! con cui fare i primi passi per ottenere il riconoscimento economico che meriti. Per averlo, ti basta commentare questo reel con parola : VALORE.
Giuseppe Colaleo ha modificato il suo profilo
Katiuscia Laneri https://www.kappaelle.net/leditoreel-dazi-sulle-auto-elettriche-cinesi-byebye-conversione-ecologica/
LEDITOREEL: Dazi sulle auto elettriche cinesi, byebye conversione ecologica | KappaelleNet
L’UE dice basta alla concorrenza sleale dei produttori cinesi e introduce i dazi per le auto elettriche provenienti dalla via della seta. Una decisione che fa il solletico alla Cina ma è come un pugno nello stomaco per i consumatori e quindi per la conversione ecologica del parco macchine.

Marketplace

Eventi