H2biz - International Business HUB

Valter Vianello

Titolare Studio Vianello
Professionista
Consulenza aziendale
Cuneo (CN) - Italia

Profili simili (375)

D.B.Consu...

Agostino ...

Alberto F...


Alberto G...

Alberto M...

Alberto P...


ALBERTO S...

ALBERTO V...

ALESSANDR...


Alessandr...

Alessandr...

Alessandr...


Alessandr...

ALESSANDR...

Alessandr...


Alessia B...

Alessio B...

Alessio M...


Visualizza tutti

  • Nome Azienda: Studio Vianello
  • Nome e Cognome: Valter Vianello
  • CAP: 12100
  • Città: Cuneo
  • Provincia: CN
  • Nazione: Italia
  • Lingua preferita: IT
  • Sito web: http://www.studiovianello.biz
  • Settore: Consulenza aziendale

Descrizione

Consulente aziendale nel campo della finanza e dell'organizzazione.

Titolare dello Studio Vianello, che si avvale di uno staff dedicato che vanta vent'anni di esperienza nella consulenza alle imprese, sempre aggiornato sulle migliori opportunità e sugli strumenti normativi.

Lo Studio Vianello si occupa di:

- FINANZA AGEVOLATA
Offriamo ai nostri clienti informazioni precise ed aggiornate sui contributi a fondo perduto e sui finanziamenti a tasso agevolato, siano essi di emanazione regionale, nazionale o europea.

- CREDITI D'IMPOSTA
Spesso l'agevolazione all'impresa si presenta sotto forma di credito d'imposta; forniamo ai nostri clienti le informazioni sui crediti d'imposta in vigore e sulla loro compatibilità con l'attivtà del cliente.

- BREVETTI
I brevetti sono una risorsa importante per le imprese, e pertanto è necessario tutelarli al meglio e individuare le soluzioni migliori per il loro sviluppo. Il nostro partner esclusivo è il Centro Sviluppo Brevetti, che vanta anni di esperienza nella consulenza per lo sviluppo e l'internazionalizzazione delle opere dell'ingegno.

 

Curriculum vitae

"Manager con approfondita esperienza nell'affiancamento alle imprese per tutto quanto riguarda la finanza agevolata: bandi europei, nazionali e regionali, crediti d'imposta.
Nel corso degli anni ho seguito un percorso di crescita professionale, fino al raggiungimento del ruolo di Direttore Generale in una azienda di credito , dedicandomi poi, a partire dal 2008, al ruolo di libero professionista."

 

Note

Interessato a presentare alle imprese le forme di finanziamento agevolato più adatte alle loro esigenze e ad affiancarle nella predisposizione delle domande di partecipazione e nella successiva rendicontazione

 

Partners

Studi di commercialisti e di consulenti del lavoro, società fornitrici di beni e servizi oggetto di contributi economici-

 

Risultati

Dal 2008 ad oggi ho collaborato con oltre 500 imprese nei settori sopra descritti, ottenendo, in presenza degli idonei requisiti oggettivi, cospicue quote di finanziamenti a fondo perduto e di vantaggi fiscali sotto forma di credito d'imposta.

 


Finanziamenti alle PMI dei settori moda, tessile e acccessori - Incentivi a fondo perduto

Credito e finanza

Pubblicato il nuovo bando che prevede incentivi a fondo perduto per le aziende dei settori tessile, moda e accessori.

Di riportano di seguito l'elenco di beneficiari, progetti e spese ammissibili.
 

Beneficiari

PMI attive da non più di 5 anni che hanno codice ATECO prevalente compreso in questo elenco:

13.10.00 - 13.20.00 - 13.30.00 - 13.91.00 - 13.92.10 - 13.92.20 - 13.93.00 - 13.94.00 - 13.95.00 - 13.96.10 - 13.96.20 - 13.99.10 - 13.99.20 - 13.99.90 - 14.11.00 - 14.12.00 - 14.13.10 - 14.13.20 - 14.14.00 - 14.19.00 - 14.19.21 - 14.19.29 - 14.20.00 - 14.31.00 - 14.39.00 - 15.11.00 - 15.12.01 - 15.12.09 - 15.20.10 - 15.20.20 - 16.29.11 - 16.29-12 - 20.42.00 - 20.59.60 - 32.12.10 - 32.13.01 - 32.13.09 - 32.50.50 - 32.99.20

 

Progetti ammissibili: 

- progetti finalizzati alla realizzazione di nuovi elementi di design
- progetti finalizzati all'introduzione nell'impresa di innovazioni di processo produttivo
- progetti ispirati ai principi dell'economia circolare
- progetti finalizzati all'introduzione di innovazioni digitali

I progetti devono prevedere spese non inferiori a 50.000 euro e non superiori a 200.000 euro.

Devono essere avviati dopo la presentazione della domanda ed ultimati entro 18 mesi dalla data di concessione del contributo.

 

Spese ammissibili:

- macchinari, impianti ed attrezzature nuovi di fabbrica
- brevetti, programmi informatici e licenze software
- formazione del personale su temi inerenti al progetto
- capitale circolante destinato al pagamento di fornitori di beni e servizi e alle spese per il personale (questa voce non può rappresentare più del 20% del totale)

 

Agevolazione concedibile:

Contributo pari al 50% delle spese ammissibili.

 

Procedura di accesso:

Le pratiche saranno gestite da Invitalia e quindi dovranno essere presentate elettronicamente attraverso il loro portale. Non è ancora stato emanato il decreto direttoriale che fissa la data di avvio delle presentazione.


Info e contatti

Lo Studio Vianiello vanta una consolidata esperienza nelal gestione di bandi e finanziamenti pubblici. Ad oggi ha gestito oltre 500 procedure di finanziamento.

Si invitano tutti gli operatori interessati a contattare lo Studio Vianello per tutte le informazioni operative.