H2biz - International Business HUB

Roberto Zollo

Freelance DSS
Professionista
Consulenza aziendale
Roma (RM) - Italia

Profili simili (374)

D.B.Consu...

Agostino ...

Alberto F...


Alberto G...

Alberto M...

Alberto P...


ALBERTO S...

ALBERTO V...

ALESSANDR...


Alessandr...

Alessandr...

Alessandr...


Alessandr...

ALESSANDR...

Alessandr...


Alessia B...

Alessio B...

Alessio M...


Visualizza tutti

  • Nome Azienda: DSS
  • Nome e Cognome: Roberto Zollo
  • CAP: 00144
  • Città: Roma
  • Provincia: RM
  • Nazione: Italia
  • Lingua preferita: IT
  • Sito web: Non disponibile
  • Settore: Consulenza aziendale

Descrizione

Consulente di direzione, mi occupo dell’impostazione metodologica di modelli di business e di soluzioni di supporto decisionale al management di organizzazioni complesse, realizzando il trasferimento delle competenze necessarie allo sviluppo della conoscenza e della decisionalità.
Ho maturato competenze nell’analisi, progettazione e realizzazione di metodi di pianificazione e controllo, modelli di simulazione di scenari, soluzioni di supply chain management, sicurezza del territorio e protezione delle infrastrutture critiche, coniugando i processi di automazione dei sistemi informativi con la revisione dei processi organizzativi e la formazione delle risorse umane coinvolte.
Ho gestito progetti complessi di rilevanti dimensioni relativi alla modellazione ed automazione di processi e curato la creazione e lo sviluppo di aziende di consulenza direzionale, di formazione manageriale e di progettazione e sviluppo ICT.
Nel ruolo di consulente indipendente, svolgo attività professionali di progettazione di soluzioni ICT di supporto decisionale per il Supply Chain Management e di razionalizzazione dei processi di automazione della logistica distributiva, sia per conto di operatori logistici che nell’ambito di programmi di mobilità sostenibile e di logistica urbana per conto di Amministrazioni locali.
Recentemente ho partecipato ad iniziative di open innovation, occupandomi del trasferimento di competenze e conoscenze di metodi e tecniche di management quantitativo per il disegno del modello di business ed il lancio di nuove iniziative imprenditoriali per startup e PMI innovative.

 

Curriculum vitae

Da gennaio 2018 ad oggi Business Consultant indipendente
Da giugno 2012 ad oggi Managing Partner c/o Theorematica
Da aprile 1996 a dicembre 2017 Titolare c/o DSS di Roberto Zollo
Da luglio 2008 a marzo 2015 Direttore Operativo c/o TRS Tecnologie e Ricerca per la Sicurezza
Da gennaio 2006 a maggio 2012 Direttore R&S e Marketing c/o Theorematica
Da marzo 1998 a dicembre 2005 Program Manager Area Sistemi Direzionali c/o Theorematica
Da settembre 1995 a febbraio 1998 Responsabile Assicurazione Qualità c/o RCP Informatica
Da giugno 1994 a febbraio 1998 Project Manager Sistemi Direzionali c/o RCP Informatica
Da aprile 1993 a maggio 1994 Consulente di direzione c/o Interwork / AB&DB
Da ottobre 1992 a dicembre 1993 Analista tecnico funzionale c/o Quanta
Da febbraio 1991 ad ottobre 1992 Analista tecnico funzionale c/o Somea Consult
Da ottobre 1985 ad aprile 1994 Analista sviluppatore e formatore c/o Management Models
Da marzo 1986 a giugno 1990 Controller c/o Avantgarde SpA – Gruppo Sigma Tau
Da dicembre 1984 a novembre 1985 Ricercatore economico c/o Commissione Tecnica per la Spesa Pubblica – Ministero del Tesoro
Da settembre 1984 a novembre 1985 Ufficiale Corpo Commissariato Ruolo Commissariato c/o Aeronautica Militare

 

Risultati

Progetti significativi realizzati

ZED&L (Zero Emissions Distribution and Logistics)
set 2017 – set 2019

Il progetto ha realizzato un nuovo modello logistico-distributivo per il trasporto di merci in ambito urbano volto a conseguire il triplice obiettivo di:
• annullare le emissioni di inquinanti in atmosfera (CO2, NOX, PMX),
• ridurre drasticamente le emissioni di rumore,
• ridurre i costi della distribuzione fisica e della logistica delle merci.
ZED&L distribuisce 125-200 spedizioni al giorno nelle zone ZTL di Roma, da un magazzino, hub di prossimità, situato a 10 km dal centro storico di Roma (Zona Tiburtina - GRA), mediante l’uso di 3-5 veicoli elettrici, con capacità di carico utile per automezzo – payload - di 2,5 t, una autonomia a pieno carico di 80-130 km ed in grado di superare pendenze fino al 21% (ogni veicolo elettrico potrà consegnare nella ZTL anche 2 volte al giorno).
Il magazzino/hub di prossimità è coperto con 80 - 140 mq di pannelli fotovoltaici di ultima generazione che alimentano le stazioni di ricarica dei 3-5 veicoli elettrici adibiti alla distribuzione fisica delle merci.

PT2log: Piattaforma Tecnologica Integrata Multiruolo per la Logistica Intermodale del Fresco e del Freddo
gen 2012 – dic 2015
Progettazione e coordinamento nella realizzazione della Piattaforma Tecnologica finalizzata alla gestione ed ottimizzazione dei processi logistici del trasporto intermodale terrestre per i prodotti freschi e freddi. L’impostazione progettuale prevede il design e la realizzazione, a livello prototipale, di due piattaforme informatiche intelligenti, interoperabili tra loro: una che gestisce il nodo logistico (Centro Raccolta Fresco e Freddo) e sincronizza i vari processi che vi si sviluppano e l’altra che gestisce e monitora le operazioni di trasporto, anche intermodale ferro-gomma, tra i nodi ed ottimizza i diversi processi che si sviluppano nell’ambito della rete.

Network RAEE
set 2013 – giu 2015
Piattaforma informatica per la fornitura di servizi in outsourcing ad alto valore aggiunto mirati al miglioramento dell’efficienza delle imprese operanti nella raccolta e recupero dei RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche)

SITweb: Sistema informativo di marketing territoriale
mar 2014 – giu 2015
SITweb è una suite di applicazioni finalizzate al sostegno dello Sviluppo Economico del Territorio; la soluzione costituisce un potenziamento dei servizi erogati dallo Sportello Unico per le Attività Produttive di un'Amministrazione locale, attraverso dei sistemi atti ad incentivare la creazione e lo sviluppo di attività imprenditoriali.
Le soluzioni che, attraverso l’adozione di SITweb, vengono affiancate ai tradizionali servizi erogati dallo Sportello Unico per le Attività Produttive, sono le seguenti:
• Analisi del Territorio, che consente di definire la localizzazione di nuove attività economiche, attraverso la valutazione del possibile bacino di utenza e del posizionamento competitivo dell’attività d’impresa;
• Autovalutazione d’Impresa, che consente di formalizzare e valutare la fattibilità tecnico-economica della nuova idea imprenditoriale.

CrisAdmin (CRitical Infrastructures Simulation of ADvanced Models on Interconnected Networks resilience)
set 2012 – giu 2014
Progettazione della metodologia e coordinamento nella realizzazione delle componenti applicative del progetto CrisAdmin (CRitical Infrastructures Simulation of ADvanced Models on Interconnected Networks resilience), co-finanziato dalla DG Home della Commissione Europea e realizzato da DIAG Università di Roma Sapienza, Fondazione FORMIT, Theorematica, Erasmus University Rotterdam ed Euro Works Consulting, volto a modellare e simulare l’impatto di eventi antropici e naturali su servizi erogati da IC in un ambito urbano.
Realizzazione di un prototipo di sistema di supporto decisionale (DSS) dedicato alla valutazione degli impatti sopportati da una o più Risorse Critiche (Critical Infrastructure, CI) in seguito ad un evento catastrofico, sia naturale sia causato dall’Uomo. Il prototipo consente di valutare le conseguenze dell’evento in sia fase di effettivo accadimento, sia in simulazione, per supportare la valutazione dei rischi e la programmazione delle risorse dedicate alla prevenzione, contrasto, mitigazione degli impatti negativi di possibili eventi e per l’addestramento di personale dedicato alle relative attività operative.

DOMINO (Domino effects modelling infrastructures collapse)
apr 2010 – nov 2011
Progettazione della metodologia e coordinamento nella realizzazione delle componenti applicative del progetto DOMINO, co-finanziato dalla DG Justice, Freedom and Security della Commissione Europea e realizzato da Fondazione Ugo Bordoni, Protezione Civile Italiana, Fondazione FORMIT e Theorematica, volto a studiare e quantificare le conseguenze di eventi negativi, inattesi e bloccanti (failure) sulle cosiddette infrastrutture critiche. Inoltre si propone di sviluppare un modello di propagazione di tali eventi al variare del tempo ed anche sulle infrastrutture critiche diverse da quelle in cui si è verificato l’evento (effetto domino).

SINSIC – Sistemi intelligenti per la Sicurezza delle infrastrutture critiche
set 2008 – giu 2010
Progettazione e coordinamento dello sviluppo di soluzioni IT innovative e di servizi per la sicurezza di ambienti complessi, la tracciabilità di processi e la protezione di aree sensibili. Le soluzioni sono state applicate sia in contesti pubblici (sicurezza e protezione del territorio e dei cittadini) sia in contesti privati (aree logistiche e luoghi ad alta frequentazione)

SIST - Sistema Informativo Statistico Territoriale
apr 2007 – ott 2009
SIST è il sistema di gestione della conoscenza a supporto del processo di governance e delle attività di programmazione e controllo finalizzate alla predisposizione del Programma di Mandato e del Bilancio Sociale di una Amministrazione Locale:
• gestisce le informazioni sia qualitative che quantitative relative alla realtà socio-economica del territorio
• permette l’analisi del patrimonio informativo integrato
• supporta sia la pianificazione strategica che il monitoraggio degli interventi sul territorio
• agevola la redazione preventiva del piano strategico e consuntiva del bilancio sociale

SCT - Sistema per il Controllo del Territorio
ott 1998 – giu 2008
Progettazione e coordinamento, in qualità di membro del Comitato Direttivo del RTI partner del Ministero dell’Interno, dello sviluppo del Sistema per il Controllo del Territorio della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza, definendo i modelli di intelligence per l’analisi dinamica del rischio criminalità del territorio ed i sistemi di supporto alle decisioni per la programmazione del dispiegamento, preventivo e di contrasto, delle risorse in campo.

SITAG – Sistema informativo territoriale dell’Amministrazione giudiziaria
ott 2005 – set 2006
Il Sistema consente di pianificare il dimensionamento delle piante organiche degli uffici dell’Amministrazione presenti sul territorio nazionale, in funzione delle caratteristiche socio-economiche del territorio (bacini d’utenza) e dei livelli di servizio da fornire al cittadino (livelli di copertura).
La soluzione costituisce uno strumento di supporto alle attività di analisi e programmazione delle piante organiche ed in particolare consente di:
• effettuare la mappatura dell’organizzazione sul territorio, attraverso l’attribuzione a ciascun ufficio delle aree di competenza;
• analizzare per ciascuna area il bacino d’utenza dal punto di vista geo-demografico e socio-economico;
• attribuire le risorse (personale) impiegate da ciascun ufficio ed analizzare la distribuzione ed il dimensionamento dell’organico sul territorio;
• analizzare l’operatività dei diversi uffici in termini di efficacia ed efficienza nelle attività connesse all’erogazione di servizi ai cittadini.