H2biz - International Business HUB

RITA BELLACOSA

Presidente RITA BELLACOSA
Professionista
Carta e stampa
ROMA (RM) - Italia

Profili simili (20)

Alfio Russo

Antonella...

Chiara Perna


Ciro Ventura

Dario Rus...

Francesca...


Francesco...

Francesco...

Gianfranc...


Gianluca ...

Marcello ...

Michele P...


Monia Sta...

Paolo Cag...

Riccardo ...


Sabrina P...

sergiosavuto

Sofia Sowmya


Visualizza tutti

  • Nome Azienda: RITA BELLACOSA
  • Nome e Cognome: RITA BELLACOSA
  • CAP: 00186
  • Città: ROMA
  • Provincia: RM
  • Nazione: Italia
  • Lingua preferita: IT
  • Sito web: Non disponibile
  • Settore: Carta e stampa

Curriculum vitae

Sin da piccola dimostra una personalità brillante e vivace ed un notevole attaccamento allo studio. Compie con successo gli studi liceali classici e giovanissima si laurea in tre anni e una sessione in Lettere Classiche ed archeologia. Ventenne entra in contatto con gli ambienti intellettuali del cinema quando il maestro Federico Fellini la ferma incontrandola per caso e, colpito dalla sua verve, decide di assegnarle un ruolo nel suo ultimo film. Ma Rita non si ferma al cinema, pur eleggendolo a suo grande amore. Inizia una doppia attività, quella di conferenziera e quella di archeologa. Quest'ultima la porta a compiere ricerche in Grecia Egitto e Turchia. La Nostra si dedica in particolare al culto antico e riesce a dimostrare che il culto della Dea Artemide si praticava nella Magna Graecia sin dal lontano VI secolo a C esaminando frammenti testimoniali del poeta greco Bacchilide vissuto proprio nel VI secolo, il che le vale una menzione nelle Enciclopedie di settore e credito sociale negli àmbiti colti. Nasce il Saggio 'ARTEMIDE' ( 2003) che attira l'attenzione di esponenti di intellettuali francesi che cominciano a corteggiarne la presenza in terra d'oltralpe. Così la Nostra si ritrova in Francia dove, accanto ad un'intensa quanto gratificante frequentazione degli ambienti raffinati dell'intellighenzia parigina, alterna studi d'Arte alla prestigiosa Sorbonne. Ritorna in Patria per ricoprire il ruolo di conferenziera ed esperta nella lingua latina e greca e produce manuali di grammatica greca, 'Γράμματα' e latina 'ACCIPE!'. Sono anni di accumulazione di titoli culturali e fatiche professionali. Nel 2005 diventa bersaglio dei media internazionali a causa delle sue frequentazioni in ambito cinematografico e decide di raccontarsi nell'autobiografia ' La mia vita' ( 2006). Successivamente pubblica il romanzo 'LE INUTILI APPARENZE' (2010) in cui investiga sulle dinamiche del successo. Nella lingua di Parigi scrive 'AMELIE'( 2010), storia di una donna alla ricerca di se stessa. Segue il Saggio sul culto antico 'TEMPLA. Passeggiate spirituali pompeiane' (2011). Rita cura rubriche fisse su giornali italiani e scrive occasionalmente su stranieri. La sua anima generosa si esplica in un instancabile attivismo nelle Cause Umanitarie e da anni si batte a favore del Darfur