H2biz - International Business HUB

Magalini Giorgio

Presidente HUB NANOTECH
Imprenditore
Commercio Internazionale
Verona (VR) - Italia

Profili simili (49)

agro

alessandr...

ALESSIO PERI


Amedee Ma...

Andrea Gh...

Antonio B...


Antonio D...

Bandiera ...

Beppe Vargiu


billmo

carlo fra...

Carmen Ca...


Cosimo Iacca

Cristina ...

Daniela G...


Daniele D...

Dorin Boghiu

Enrica Ru...


Visualizza tutti

  • Nome Azienda: HUB NANOTECH
  • Nome e Cognome: Magalini Giorgio
  • CAP: 37135
  • Città: Verona
  • Provincia: VR
  • Nazione: Italia
  • Lingua preferita: IT
  • Sito web: http://hub-nanotech.it
  • Settore: Commercio Internazionale

Descrizione

La nostra attività si articola principalmente sulla ricerca continua di nuove soluzioni in ambito nano e microtecnologico, esplorare le potenzialità applicative da mettere a disposizione dei nostri partner per la produzione di articoli tecnici di uso comune e di apparati industriali.

Creare sinergia con nuovi partners in ambiti diversificati, partecipando a progetti produttivi in attività tecnica.

 

Curriculum vitae

CEO e socio Fondatore di HUB NANOTECH
Classe 1962.
Libero professionista “Il Facilitatore” (miglioramento dei processi produttivi e commerciali)
Consulenza e ricerca tecnica nel settore produttivo metalmeccanico, problem solving in ambito tecnologico produttivo.
Competenze tecniche in progettazione e realizzazione di reti commerciali.
Ispettore in ambito di Industry 4.0.
Ha scritto il libro “Fare Network nel franchising di persone”.

 

Risultati

Dalla ricerca in ambito nanotecnologica in ambito di sanificazione, abbiamo sviluppato a cavallo del 2017 un principio attivo igienizzante in grado di abbattere la proliferazione batterica nell'acqua.

La vera innovazione è la capacità di rimanere attivo dentro vasche e bacini che contengono acqua, evitando così la proliferazione di batteri dovuta a cause esterne; infatti la composizione del principio attivo è stata studiata in modo da rilasciare in maniera graduale, piccolissime parti di prodotto durante l’utilizzo, in maniera che il suo potere sia sempre costantemente graduale.
La componente ionizzante emette ossigeno nascente, in modo da rendere inospitale l’acqua trattata a batteri e funghi.
Per ottenere il suo risultato IONICBALL è composto da un contenitore (capsula) in materiale plastico forato per far passare l’acqua al suo interno dove sono presenti i granuli che generano un’attività ionica continua.