H2biz - International Business HUB
Chief Digital Officer, Blockchain e IOT per la trasformazione digitale
Chief Digital Officer, Blockchain e IOT per la trasformazione digitale

Inserito da      Giorgio Fatarella

Settore: Servizi alle imprese

Inserito il 05-05-2021


Condividi   |   Consiglia   |   Inoltra


Rilevat Team è impegnata a fornire strategie digitali orientate all'aumento delle performance per aziende di qualsiasi dimensione.

CDO?  E' il momento giusto per inserirlo in azienda perché...

Il processo di trasformazione digitale in azienda interessa ormai non solo ogni ambito e settore industriale, produttivo e amministrativo, ma anche tutti i contesti organizzativi e gestionali all’interno di una stessa impresa.

E' proprio questa trasversalità sta iniziando a rendere necessaria anche nelle aziende italiane una nuova figura professionale, quella del Chief Digital Officer (CDO) – del tutto distinta dal CIO (Chief Information Officer).

Lo Chief Digital Officer è un vero e proprio manager della governance digitale con competenze trasversali tra vari ambiti come management, social, product, service, project management, ICT, e-commerce, automation, multicanalità, integrazione, Crm, Blockchain, IOT, processi e strumenti.

Il CDO è la figura responsabile di definire la strategia aziendale, adattandola a un panorama digitale in continua evoluzione. Si occupa anche di forgiare relazioni dentro e fuori dall’organizzazione, reclutare i talenti più promettenti e mostrare doti di diplomazia nella risoluzione di potenziali tensioni tra comparti aziendali diversi.

Il campo d’azione è vasto, il CDO è per definizione un professionista in grado di collaborare con tutte le unità di business dell’azienda, creando un sistema di processi, tecniche e prodotti, che innovi ciò che già esiste.

Questo significa, ad esempio, in aziende o PA, assicura, conoscenza, applicazioni finalizzate all'aumento della produttività, riduzione costi, rinnovo prodotti, fluidità e fruibilità di informazioni, dati e documenti, favorendone sia il riutilizzo che la condivisione, e coordina i professionisti della digitalizzazione che si occupano di tutti gli aspetti del processo – dalla trasparenza alla conservazione digitale, dalla privacy ai sistemi di open data, e raccolta e analisi dati, finalizzando le decisioni in ottica data-driven.

Per info e contatti: Giorgio Fatarella.