H2biz - International Business HUB

Paolo Venerucci

Resp. Risorse Umane E.ON
Manager
Energia e ambiente
Roma (RM) - Italia

Profili simili (76)

Alessandr...

Alessandr...

Alessandr...


Alessandr...

Alessandr...

Alessio M...


Alfredo B...

Andrea Massi

ANDREA RAGGI


Andrea Zu...

Angelo Di...

Antonio C...


Casimiro ...

Casimiro ...

Casimiro ...


caterina ...

Cesare Zi...

Cesarina ...


Visualizza tutti

  • Nome Azienda: E.ON
  • Nome e Cognome: Paolo Venerucci
  • CAP: 00118
  • Città: Roma
  • Provincia: RM
  • Nazione: Italia
  • Lingua preferita: IT
  • Sito web: http://www.eon-italia.com/
  • Settore: Energia e ambiente

Descrizione

Managing Director Sviluppo del Territorio e Risorse Umane E.ON; Amministratore Delegato di Ergosud (50% A2A); Presidente di Centro Energia Teverola e Centro Energia Ferrara (42% Foster &Wheeler).

 

Curriculum vitae

"Posizione attuale, dal giugno 2008
-
E.ON Italia (www.eon-italia.com) Managing Director Sviluppo del Territorio e Risorse Umane; Amministratore Delegato di Ergosud (50% A2A); Presidente di Centro Energia Teverola e Centro Energia Ferrara (42% Foster &Wheeler); Consigliere di Amministrazione di E.ON Produzione, E.ON Energia, E.ON Trading Italia; E.ON Centrale Livorno Ferraris; Precedenti dal 1999 Elettrogen (Enel) poi Endesa Italia, poi E.ON Italia 2005-2008 Direttore Sviluppo del Territorio e Risorse Umane; Amministratore Delegato e Presidente di Ergosud; (50%Endesa, 50% A2A) 2001-2005 Direttore Sviluppo Progetti e Risorse Umane (Endesa Italia) 1999-2001 Direttore Risorse Umane (Elettrogen/Enel) Nel 1999 ho partecipato allo spin-off dall'Enel e conseguente start-up della SocietŠ di Produzione di energia elettrica(Elettrogen) che é poi stata venduta ad Endesa (settembre 2001) e, quindi (giugno 2008), ad E.ON. L'Azienda fatturava nel 2007 circa 2,9 miliardi di euro con un ebitda superiore ad 800 milioni. Con Endesa, oltre a mantenere il precedente incarico, ho assunto anche il ruolo di Direttore Sviluppo Progetti, divenuto successivamente, Sviluppo del Territorio e, nel 2005, quello di Amministratore Delegato e Presidente di Ergosud. Questa Società, posseduta con quota paritaria anche da A2A, ha realizzato una Centrale termoelettrica da 800 MW CCGT in Calabria con un investimento di 500 milioni di euro. Nel 2001 ho sottoscritto per Endesa Italia il primo accordo per una riduzione collettiva del personale nel settore elettrico. Il processo di ristrutturazione è proseguito negli anni successivi con una riduzione complessiva del 50% della forza lavoro nonostante il fatto che, allo stesso tempo, l'Azienda otteneva risultati economici molto positivi. Dal 2011 ho avuto la responsabilità per l'implementazione in Italia di un complesso progetto, denominato E.ON 2.0, di revisione dei processi e ristrutturazione organizzativa con la chiusura di varie sedi sul territorio ed una forte riduzione dello staff. Anche grazie all'accordo sindacale abbiamo poi realizzato una riduzione dell'organico superiore al 40% Nell'attività di sviluppo dei progetti ho portato a compimento la trasformazione a carbone della centrale da 660 MW di Fiume Santo (Sassari), e l'autorizzazione per la costruzione di un nuovo gruppo a carbone da 410 MW nella stessa centrale oltre a 400 MW CCGT a Tavazzano (Lodi). "

 

Note

Managing Director Sviluppo del Territorio e Risorse Umane E.ON; Amministratore Delegato di Ergosud (50% A2A); Presidente di Centro Energia Teverola e Centro Energia Ferrara (42% Foster &Wheeler).

 

Risultati

E.ON Italia, oltre a confermarmi nei precedenti incarichi, come Managing Director della Market Unit italiana, mi ha inseririto nel Board (3 membri), mi ha nominato Presidente di Centro Energia Teverola e Centro Energia Ferrara, due Società di produzione già di proprietà del gruppo Merloni e Consigliere di Amministrazione di tutte le società operative in Italia.