H2biz - International Business HUB
BIOSYNT - Nanotecnologie per la protezione da elettrosmog e geopatie
BIOSYNT - Nanotecnologie per la protezione da elettrosmog e geopatie

Fornitore      FULL WAVES

Settore: Servizi alle imprese

Prezzo: QUOTAZIONI SU PROGETTO


Condividi   |   Consiglia   |   Inoltra


BioSynt è una tecnologia per la salvaguardia delle attività vitali da campi di disturbo artificiali (elettrosmog) e naturali (geopatie).

La BST (BioSynt Technology) è una nanotecnologia capace di influire sulla biologia.

La BST è potenzialmente configurabile su diversi supporti e materiali (come i dispositivi indossabili), su polimeri molto diffusi e di nuova generazione, per dispositivi (sensori) wireless passivi (WPS o WPD), con lo scopo di raggiungere e mantenere un’attività elettromagnetica coerente per il mantenimento delle attività vitali.

La ricerca che ha condotto alla Tecnologia Biosynt nasce dall’idea di poter rendere più resistente il corpo all’inquinamento elettromagnetico con un supporto posto in contatto o in vicinanza di esso che renda più stabile il sistema di regolazione elettromagnetica del corpo.

Come funziona

Il sistema elettromagnetico del corpo si basa sul fatto che le cellule dell’organismo ricevono e trasmettono segnali elettromagnetici alla velocità della luce, per una regolazione istantanea di organi e funzioni e che il DNA, sede del codice genetico, posto in ciascuna cellula, funziona come “un’antenna ricetrasmittente”.

Dunque il sistema elettromagnetico del corpo funziona analogamente a un sistema Intranet di informazione istantanea dei 100mila miliardi di cellule che costituiscono il corpo umano e il dispositivo BioSynt (supporto “informato” con Tecnologia BioSynt) agisce come sintonizzatore di frequenza della rete di trasmissione Intranet organica.


Applicazioni pratiche

Sono state progettate soluzioni praticabili con l’utilizzo di oggetti personali, di uso frequente e costante che aiutassero le persone ad autodifendersi, preservando e regolando i normali equilibri vitali.

Il dispositivo medico è un supporto di prevenzione personale (DPI) e può essere integrato con, ad esempio, bracciali, pendenti, anelli, indumenti personali, plantari, occhiali, orologi, badge, etichette, bottoni, eventualmente anche quali dispositivi di protezione individuale, in ambito di sicurezza sul lavoro, per attenuare sensibilmente le alterazioni da INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO, mediante un’informazione specifica che svolge una attività di BIOSINTONIZZAZIONE dell’attività elettromagnetica e bioelettronica dell’organismo, in particolare del sistema neurovegetativo (SNA).

La tecnologia si basa su alcuni principi di elettronica di base ovvero sulla capacità di memoria elettronica dei semiconduttori, come ad esempio, il silicio e di altri materiali con particolari proprietà fisiche. L’informazione di tipo analogico, viene applicata ai cristalli minerali idonei.

Ogni materiale contenente tali minerali è potenzialmente utilizzabile per l’applicazione della tecnologia di prevenzione da alterazioni da elettrosmog.

L’Azienda sviluppa la possibilità di applicare tale tecnologia ovvero le sue proprietà fisiche, in modo “universale” a qualunque tipo di produzione di oggetti indossabili o parti di esse e/o di uso personale quotidiano.

Alla Tecnologia BioSynt sono stati riconosciuti i requisiti per la registrazione nella Banca Dati Europea delle tecnologie innovative attraverso FAST (Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche, fondata a Milano nel 1897, indipendente, senza fini di lucro, legalmente riconosciuta con decreto del Ministero della Università e della ricerca tecnologica del 30 ottobre 1995; l’associazione riunisce, integrandone l’azione autonoma, le più qualificate o rappresentative associazioni tecniche, che raggruppano più di 50 mila soci).

Quali oggetti di uso personale e quotidiano, auspichiamo che i produttori e importanti brand, in particolare, di bracciali, pendenti, orologi, occhiali, solette, considerino l’opportunita di progettare linee di produzione dedicate per distinguersi, ampliare e fidelizzare il proprio pubblico, promuovendo nuovi messaggi e linguaggi, dove il migliore design diventa anche utile oggetto di attenzione, innovazione, prevenzione e benessere fisico.

Settori specifici di applicazione nell’ambito della prevenzione personale:

la salute del sonno
la salute nello sport
la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro


Informazioni su elettrosmog

Il termine elettrosmog è un neologismo ormai diffuso per definire l’inquinamento elettromagnetico prodotto dall’uomo che si sovrappone, in modo caotico, a quello costituito da fenomeni elettromagnetici naturali, di origine cosmica e tellurica, i cui effetti diventano particolarmente significativi nei luoghi di lavoro, sui mezzi di trasporto e nei luoghi dove si riposa.
Negli ultimi anni la questione è stata anche oggetto di aggiornamenti e revisioni legislative, anche in ambito di sicurezza nei luoghi di lavoro che, nel 2013 hanno dato origine alla direttiva 2013/35/UE sulle disposizioni minime di sicurezza e di salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici) e che abroga la direttiva 2004/40/CE. La direttiva 2013/35/UE è stata recepita in Italia con Dlgs 159 del 1 agosto 2016 (GU 192 18.08.2016). I dispositivi BioSynt di prevenzione personale sono classificabili come DPI secondo quanto disposto dal REGOLAMENTO (UE) 2016/425 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 9 marzo 2016 sui dispositivi di protezione individuale. Si propongono quale misura di intervento complementare a quanto disposto dalle direttive, leggi e regolamenti e in conformità con il più noto D.Lgs 81 del 9 aprile 2008.

Progettazione e personalizzazione

In funzione di esigenze e progetti concreti, è possibile anche realizzare supporti non di uso personale e per questo non idonei e non conformi alle norme dei dispositivi medici, ma altrettanto efficienti ed efficaci. In questo caso verrà valutata comunque l’opportunità e l’idoneità per la registrazione nella banca dati del parafarmaco che apre anche ad eventuale distribuzioni nelle farmacie. Ecco alcuni esempi: la salute di chi viaggia e di chi guida – automotive - wellness – supporti per i professionisti del benessere.

Per informazioni su BioSynt, non esitate a contattarci.