H2biz - International Business HUB
TAGTRAP - La Tecnologia per la Difesa e il Monitoraggio delle Piante
TAGTRAP - La Tecnologia per la Difesa e il Monitoraggio delle Piante

Fornitore      ICT

Settore: Energia e ambiente


Condividi   |   Consiglia   |   Inoltra


La nostra Azienda da anni studia e progetta l’applicazione di tecnologie innovative anche nel mondo della difesa e monitoraggio ambientale.
Una delle nostre vocazioni professionali è quella di poter inventare possibili alternative che possono permettere, con tecnologie innovative ma non impossibili, l’applicazione in aree dove si denota nel tempo una richiesta sempre più ampia per garantire un proseguo della vita sana delle piante e nello specifico per quelle piante rappresentate da alimenti per i consumatori.
Se ne parla sempre più diffusamente di effetti climatici estremamente variabili ma che possono determinano l’andamento e la crescita sana delle piante, ma ancora oggi si ricorre a disinfestazioni più o meno massive, che, anche se eliminano attacchi di insetti nocivi, possono deteriorare la qualità degli alimenti e quindi la salvaguardia del consumatore.
Il Progetto TagTrap® è nato da studi di analisi per il monitoraggio di parametri ambientali per la difesa di piantagioni agricoli tipo: olivi, alberi da frutto, ortaggi e comunque tutte quelle piante che possono essere attaccate da insetti nocivi per la crescita e la maturazione.
La caratteristica tecnologica di TagTrap® è la capacità di poter richiamare mediante l’ausilio delle normali soluzioni chimiche, ad esempio feromone, gli insetti (tipo mosche denominate più propriamente bactrocera oleae) in una pseudo trappola elettronica all’interno della quale sensori, di altissima sensibilità e di livello di applicabilità di tipo “capacitivo”, potranno comunicare mediante un reticolo di comunicazione fra dispositivi direttamente su un monitor il livello d’invasione e conseguente stato di salute delle piante.
Il fulcro di TagTrap® è anche, ed in modo determinante, la non dovuta disinfestazione massiva per la divulgazione di insetticidi che comunque provocano un danno ambientale e senza una garantita salvaguardia della salute, senza considerare l’elevato costo di applicabilità degli stessi. La conseguenza dell’utilizzo di TagTrap® è il richiamo dell’attenzione all’agricoltore per l’applicazione degli insetticidi solo al momento in cui si verifica la propagazione ed invasione degli insetti dannosi limitatamente alle singole aree segnalate dai sistemi di monitoraggio in questione. Il sistema garantisce la salvaguardia del consumatore al fine di evitare la disinfestazione che spesso risulta nociva per la salute.
Un’ulteriore caratteristica, data la sua peculiarità tecnologica, è quello di consentire la tracciabilità agroalimentare rilevando automaticamente la provenienza dei frutti da specifiche piante, aree e zone agricole rispettando anche le normative nazionali ed europee.

Quando si parla di monitoraggio vogliamo intendere che i dispositivi applicati saranno rilevati con sensori elettronici che permetteranno la comunicazione a sistemi di lettura periferici che acquisiranno ed elaboreranno le informazioni in modo tale da consentire agli agricoltori ed altri operatori in genere di conoscere in tempo reale dati utili da indurli ad effettuare azioni di salvaguardia per la crescita produttiva delle piante.
Ecco perché si parla di temperature, umidità etc.

Per quanto concerne il controllo di parametri ambientali mediante sensori specifici il sistema TagTrap® permette di poter rilevare l’umidità, la temperatura e altri agenti atmosferici e tale rilevazione il sistema lo comunica mediante un nodo di collegamenti al sistema centrale che potrà evidenziare eventuali problematiche emerse e le specifiche aree interessate.

Il collegamento e la trasmissione delle informazioni dai dei TagTrap® messi sulle piante non richiede infrastrutture e collegamenti tramite fili o dispositivi di rete che sarebbero impossibili da gestire all’esterno, e si autoalimenta grazie ai pannelli solari.
I sensori applicati sulle piante, praticamente un sensore TagTrap ogni 15/20 piante, comunicano fra di loro le informazioni rilevate in automatico dello stato di salute delle piante stesse.
La comunicazione avviene tramite frequenze radio, la particolarità saliente di questo progetto è che si crea una rete di comunicazione fra le piante, dove tutte le informazioni vengono poi trasmesse ad una centralina ubicata nella periferia della coltivazione monitorata.
Alla centralina arrivano una serie di informazioni che dopo una elaborazione algoritmica possono essere comunicate tramite linea telefonica dati ad un sistema informatico centrale e su sistemi mobili, tipo Tablet e Smartphone.
Il Software applicativo presenterà oltre alla planimetria delle aree monitorate con l'evidenziazione grafica, anche grafici statisti con i valori minimi e massimi, per conoscere lo stato di salute delle piante e quindi nei casi di allarme, la possibilità di intervento di disinfestazione.

Per questo Progetto 'TagTrap' abbiamo registrato un Brevetto Italiano ed il corrispondente Marchio.

Siamo alla ricerca di aziende ed imprenditori che vogliono acquisire il brevetto per poter sviluppare ed industrializzare i dispositivi TagTrap.


Streaming

LUIGI GALLI è iscritto a H2Biz!
LUIGI GALLI ECCEZIONALE!!!FERRARI APERTA 2016, mai immatricolata, appaartenente ai 209 esemplari prodotti in occasione del 70 anniversario della fondazione della casa di Maranello
LUIGI GALLI ha modificato il suo profilo
LUIGI GALLI ha modificato il suo profilo
LUIGI GALLI è iscritto a H2Biz!

Marketplace

Eventi