H2biz - International Business HUB
Cassa Depositi e Prestiti e Leonardo consolidano la loro collaborazione a favore del Sistema Paese
Cassa Depositi e Prestiti e Leonardo consolidano la loro collaborazione a favore del Sistema Paese

Fornitore      Cassa Depositi e Prestiti (Cdp)

Settore: Aerospazio


Condividi   |   Consiglia   |   Inoltra


Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e Leonardo hanno sottoscritto un Memorandum of Understanding (MoU) con l’obiettivo di consolidare le sinergie già avviate e di rafforzare ulteriormente le azioni di CDP a sostegno del campione nazionale dell’aerospazio e della sua filiera di fornitori.

Il protocollo di intesa è stato firmato da Fabrizio Palermo, Amministratore Delegato di CDP e Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo e prevede i nuovi ambiti di attività contenuti nell’accordo che riguardano il supporto alla filiera strategica e agli investimenti di Leonardo, all’export finance ed alla cooperazione internazionale.

Nel dettaglio, Leonardo potrà usufruire del sostegno di CDP nelle vendite all’estero di beni e servizi, attraverso interventi di finanziamento e/o emissione di garanzie e nei potenziali progetti di investimento per lo sviluppo di nuovi prodotti e tecnologie e per altre iniziative. CDP potrà supportare inoltre lo sviluppo di iniziative sostenibili e ad elevato impatto socioeconomico di Leonardo in Paesi in via di sviluppo.

Il supporto alla filiera di Leonardo da parte di CDP potrà focalizzarsi nello studio e nella ricerca di possibili soluzioni finanziarie in favore dei fornitori strategici di Leonardo attraverso forme e strumenti di gestione del capitale circolante e di finanziamento a medio lungo termine nonché attraverso l’ampliamento della gamma dei servizi messi a disposizione da CDP.

Fabrizio Palermo, Amministratore Delegato di CDP ha cosi sottolineato: “L’intesa che abbiamo siglato riflette il nuovo approccio di sistema e la visione industriale adottata da CDP con il Piano Industriale 2019-2021. Grazie all’accordo saremo infatti in grado di attivare importanti sinergie per il sostegno degli investimenti e della competitività di Leonardo all’estero, anche attraverso il supporto concreto alla filiera italiana dell’aerospazio, della difesa e della sicurezza”.

Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo ha così commentato: “L’accordo odierno accresce ulteriormente il nostro rapporto con Cassa Depositi e Prestiti, allargando la sfera di collaborazione ad aree strategiche per lo sviluppo del nostro business, anche sui mercati internazionali. Il potenziamento delle sinergie tra due dei principali attori del sistema economico italiano è un concreto esempio della congiunta volontà di supportare la crescita del Sistema Paese”.

L’intesa prevede la costituzione di uno Steering Committee, composto da rappresentanti di Leonardo e CDP, per indirizzare e monitorare l’avanzamento delle attività di collaborazione tra le parti.

Nell’ambito della collaborazione tra Leonardo e CDP a supporto della filiera industriale nel settore dell'Aerospazio, Difesa e Sicurezza (A,D&S), l’odierno accordo segue quelli firmati nel maggio e giugno 2019. Nel primo, Leonardo, CDP e ELITE, società di Borsa Italiana, hanno finalizzato un protocollo di intesa per una collaborazione finalizzata allo studio, ricerca e valutazione di possibili soluzioni in favore dei supplier ad alto potenziale (key supplier) di Leonardo appartenenti alla “ELITE Leonardo Lounge”. Nel secondo, Leonardo e CDP hanno siglato un accordo attraverso il quale CDP, singolarmente o in sinergia con alcuni primari istituti bancari, promuoverà tavoli operativi con Leonardo tesi a ricercare e perfezionare soluzioni finanziarie da offrire ai key supplier di Leonardo per supportarli nello sviluppo delle loro attività e dei loro piani di crescita.

Cassa Depositi e Prestiti coerentemente con il proprio ruolo di Istituto Nazionale di Promozione, promuove lo sviluppo dell’Italia, impiegando responsabilmente il risparmio del Paese per favorire crescita e occupazione, sostenendo, tra l’altro, l'innovazione e la competitività delle imprese, le infrastrutture e il territorio. Con il nuovo Piano Industriale 2019-2021, CDP ha previsto di mobilitare a favore delle imprese risorse proprie per 83 miliardi di euro nel triennio, attraverso un’offerta integrata focalizzata su innovazione, crescita ed internazionalizzazione. Con l’obiettivo di raggiungere 60.000 aziende nell’arco di piano, tale offerta si sviluppa su aree chiave di intervento quali strumenti di credito agevolato, interventi a supporto dell’export e dell’internazionalizzazione, strumenti di finanza alternativa, supporto dell’accesso al credito delle imprese, interventi in equity.