H2biz - International Business HUB
EaCar Electric Automatic Car - Sistema per aumentare la durata delle batterie
EaCar Electric Automatic Car - Sistema per aumentare la durata delle batterie

Inserito da      Dario Vanin

Settore: Automotive

Inserito il 25-11-2017

Piattaforma: Marchi e Brevetti

Prezzo: Da Definire


Condividi   |   Consiglia   |   Inoltra


L’uso limitato delle auto elettriche è tecnologicamente determinato dalla scarsa autonomia delle batterie.

Quelle oggi in commercio sono adatte a percorrere brevi distanze, 150/180 km, ed i tempi di ricarica delle batterie non sono paragonabili ai tempi di rifornimento di un'auto tradizionale. La nostra idea (brevettata) fa si che il sistema di alimentazione dell'auto elettrica abbia una maggiore durata di quella fornita dagli attuali pacchi batterie.

Pertanto è sul miglioramento delle prestazioni del pacco batterie e sulle modalità di ricarica che le maggiori case automobilistiche hanno oggi concentrato le loro risorse . Il trovato affronta e risolve il problema con un approccio diverso e precisamente non puntando sul miglioramento della capacità dei pacchi batterie ma limitando il loro utilizzo allo stretto necessario utilizzando, in alternativa, l’ energia aereodinamica generata dal moto stesso dell’auto ( vento indotto) e/o quella generata da un flusso d’aria aspirato creato con l’utilizzo di un gruppo amplificatore pilotato da un generatore di vuoto.

Target

Il target è chi usa l'auto , di conseguenza chi produce le auto elettriche e poi i governi poiché la popolazione urbana mondiale aumenterà, secondo i dati delle Nazioni Unite, dell'84% entro il 2050 (Wold Urbanization Prospects the 2010 Revision) e quindi diventa importante ogni sforzo fatto per ridurre l'inquinamento dell'aria ed il rumore nelle nostre città creato dalla mobilità di tali masse.

Mercato di riferimento

Il mercato è mondiale perché tale è il mercato dell'automobile.Si consideri poi che la popolazione urbana mondiale dovrebbe crescere, secondo i dati forniti dalle Nazioni Unite, da 7 miliardi del 2010 a 10 miliardi nel 2050 e che tutta la crescita sarà concentrata nelle aree urbane delle regioni meno sviluppate la cui popolazione dovrebbe aumentare da 2.5 miliardi del 2009 a 5,2 nel 2050.

Il prodotto è stato brevettato. Per informazioni, non esitate a contattarci.



Gianandrea Toffoloni
Commercialisti e Studi Commerciali

Marina Valerio
Giornalista