H2biz - International Business HUB
Sviluppo veicolo elettrico a tre ruote G-TEV
Sviluppo veicolo elettrico a tre ruote G-TEV

Inserito da      Carlo Galli

Settore: Automotive

Inserito il 20-10-2017

Piattaforma: Idee da finanziare


Condividi   |   Consiglia   |   Inoltra


E' stato studiato e realizzato un modello radiocomandato in scala 1: 5 per verificare sia la fattibilità costruttiva di un prototipo ma soprattutto per sviluppare il sistema elettromeccanico di inclinazione.
Tale sistema può essere trasferito con opportuni rapporti, modifiche e sistemi di controllo su un vero veicolo idoneo alla mobilità urbana. Mi rivolgo quindi ad un'azienda del settore automotive per sviluppare lo studio e la realizzazione del prototipo usando appunto il modello radiocomandato sul quale stiamo implementando un sistema di controllo per la gestione della dinamica del modello stesso attraverso una scheda elettronica provvista di processore che ha funzione di unità di controllo ma soprattutto attraverso sensori.


Come precedentemente descritto, è stato realizzato un modello radiocomandato funzionante con sistema di inclinazione elettromeccanico (G-TEV : Gear system Tilting Electric Vehicle, acronimo usato per il modello 1:1) e trazione di tipo elettrico realizzata con un motore tipo brushless con relativa cinghia di trasmissione. L'obiettivo è quello di sviluppare il prototipo del veicolo attraverso le esperienze del modello in scala; come già ho avuto modo di esporre nella mia descrizione iniziale in ambito H2biz è stato già realizzato uno studio su un veicolo a tre ruote ad inclinazione variabile che riprende appunto il sistema testato ed usato sul modello radiocomandato.
L'obiettivo è quello di sviluppare questo veicolo in similitudine con il modello radiocomandato dal quale potrebbe essere possibile, con evidente risparmio economico, trarre esperienze da riportare appunto al modello in scala 1:1 testandone soprattutto il controllo e la gestione della dinamica del veicolo stesso.
Per fare questo siamo entrati in collaborazione con un'azienda che si occupa di programmazione soprattutto in ambito simulazione per permettere la guida e lo sviluppo del modello, oltre che con data base idoneo nel quale vengono raccolti tutti i dati relativi alle varie situazioni del veicolo in rettilineo ma soprattutto alla dinamica del veicolo in curva.
La simulazione sarà fornita sia attraverso l'elaborazione dei dati rilevati dal modello stesso e sia un vero e proprio simulatore.
Come accennato nella presentazione lo scopo della ricerca è finalizzato anche ad una proposta formativa per le scuole ad indirizzo tecnologico ed università.