H2biz - International Business HUB
Solar Mobility - Strutture per parcheggi coperti da pannelli fotovoltaici per immagazzinare energia
Solar Mobility - Strutture per parcheggi coperti da pannelli fotovoltaici per immagazzinare energia

Inserito da      Alessandro Talarico

Settore: Energia e ambiente

Inserito il 12-11-2018

Piattaforma: Idee da finanziare


Condividi   |   Consiglia   |   Inoltra


Solar Mobility è specializzata nella costruzione di car port con un approccio totalmente green: strutture per parcheggi coperte da pannelli fotovoltaici che immagazzinano energia solare che viene poi trasformata per alimentare colonnine di ricarica per auto elettriche completamente autonome. Le strutture sono off grid, quindi indipendenti dalla rete elettrica tradizionale.

Una combinazione perfetta quindi per una mobilità elettrica sostenibile, completamente autonoma ed autosufficiente, con uno sguardo sempre più proiettato nel futuro in un paese che ha fatto dell'innovazione tecnologica uno dei fiori all'occhiello della propria green economy.

In un contesto iperdinamico, innovativo ed a forte impronta tecnologica, proiettato verso il futuro e le energie rinnovabili come gli Emirati Arabi Uniti, Solar Mobility ricerca partner industriali e finanziari per dare impulso e sviluppare la mobilità elettrica anche sul mercato europeo.

Per informazioni contattare lo Studio Legale Talarico, referente unico dell'iniziativa in Italia.



Sergio Passariello
Servizi alle imprese

Streaming

Giovanni Mappa ha modificato il suo profilo
Outsider News La guerra (silenziosa) per controllare il tesoro dell’Artico. Trump punta alla Groenlandia http://www.outsidernews.it/la-guerra-silenziosa-per-controllare-il-tesoro-dellartico-trump-punta-alla-groenlandia/
La guerra (silenziosa) per controllare il tesoro dell'Artico. Trump punta alla Groenlandia | Outsider News - Media Company 4.0
E' in corso una guerra (non dichiarata) per il controllo delle estrazioni di petrolio nell'Artico. Una guerra combattuta silenziosamente da Russia, USA, Norvegia, Danimarca e Canada. Un giro di affari da 90 miliardi di barili di petrolio e un tesoretto che, secondo le stime dell'Onu, vale il 30% delle riserve mondiali di gas.
Raimondo Pirro ha modificato il suo profilo
Raimondo Pirro ha modificato il suo profilo
Raimondo Pirro ha modificato il suo profilo

Marketplace

Eventi