H2biz - International Business HUB

Ultimi preparativi per la nuova sfilata H2biz-FashionBiz a Parigi. Luigi De Falco: 'Haute Couture e Pret-a-Porter per la prima volta insieme'

Ultimi preparativi per la nuova sfilata H2biz-FashionBiz a Parigi. Luigi De Falco: 'Haute Couture e Pret-a-Porter per la prima volta insieme'

Sono in corso gli ultimi preparativi per la nuova sfilata FashionBiz (luxury brand del Gruppo H2biz) a Parigi.

L'aggregatore di talenti porterà in passerella 18 giovani stilisti italiani con le loro collezioni di Haute Couture e Pret-a-Porter, per la prima volta insieme in un unico evento.

Dopo quattro anni di sfilate a Parigi per promuovere l'Alta Moda nel mercato più competitivo del mondo, FashionBiz ha deciso di valorizzare il Pret-a-Porter, la vera ossatura del sistema moda italiano.

L'appuntamento è per il 6 marzo 2018 in Avenue de la Grande Armée 42, la sede parigina del Gruppo H2biz.

Alla sfilata, riservata a buyer e operatori del settore, seguirà un cocktail party per consentire ai giovani designer di sviluppare relazioni con buyer e maison.

Luigi De Falco (Presidente H2biz): "La nuova sfilata FashionBiz è un evento unico nel suo genere, sia perchè mette in contatto diretto i giovani stilisti con i buyer e i responsabili creativi di alcune delle più prestigiose Maison del mondo, sia perchè per la prima volta porta in passerella contemporanemente Haute Couture e Pret-a-Porter. Una sfilata con un taglio meno glamour e più industriale, che poi è quello che serve ai designer per emergere".

Ufficio Stampa H2biz
Info e contatti



Streaming

Giovanni Lorenzi ha modificato il suo profilo
Giovanni Lorenzi è iscritto a H2Biz!
Mauro Broda Vicepresidente IDI RICERCA PARTNER PER REALIZZAZIONE RIVISTA Organizzazione internazionale ispirata all’azione diplomatica e all’economia mondiale, ha in progetto la realizzazione di una rivista on line da denominarsi "L’Osservatorio Diplomatico & Consolare” destinata al mondo diplomatico, alle aziende e ai professionisti consulenti economici internazionali. Accanto all’edizione on line, è stata progettata anche una pubblicazione cartacea che raccoglierà la pubblicità generale e sarà diffusa in Italia e all’estero presso le varie ambasciate, consolati, organizzazioni internazionali, pubbliche amministrazioni, imprenditoria, professionisti, ecc. Cerchiamo pertanto collaborazione tra gli editori, giornalisti, simpatizzanti interessati a collaborare e in particolare a finanziare il progetto. Il ritorno economico per i finanziatori avverrà per mezzo della pubblicità. Per maggiori informazioni: info.losservatorediplomatico@gmail.com

Marketplace

Eventi