H2biz - International Business HUB

Rete Italia - Iran

Rete Italia - Iran

H2biz ha costituito la prima Rete di transazione Italia-Iran, una rete di fornitori italiani e acquirenti iraniani, nata per massimizzare le opportunità di business derivanti dall'allentamento dell'embargo internazionale all'Iran.

La scelta del modello a Rete è motivata dall'esigenza di creare delle sinergie operative tra gli aderenti e presentarsi sul mercato iraniano con maggior potere contrattuale.


Il mercato iraniano

L'Iran, dopo il recente accordo sul nucleare sottoscritto con la comunità internazionale e il probabile allentamento dell'embargo, rappresenta una grande opportunità di business per le imprese italiane.

Un paese di 77 milioni di abitanti posizionato al centro del Golfo Persico che sta per aprirsi al mercato.

L'Italia ha sempre avuto un rapporto speciale con l'Iran, rapporto confermato dai dati della Camera di Commercio Italo-Iraniana: l’interscambio commerciale Italia-Iran ha raggiunto il suo massimo storico (7.097 milioni di euro) nel 2011, dopo la flessione del 2009 dovuta alla crisi economica. Il 2012 è stato segnato dall’ampliamento delle restrizioni commerciali da parte dell’UE. L’export italiano ha registrato nel 2014 una performance (1 miliardo e 100 milioni di Euro) superiore del 9,5% alla media dell’intera UE.


Rete di Impresa Italia-Iran

La Rete Italia-Iran è parte integrante di Rete ARIVI (Africa, Russia, Italia, Venezuale, Iran).

L'obiettivo della Rete di Impresa Italia-Iran è consentire alle imprese aderenti di vendere i propri prodotti e servizi sul mercato iraniano sfruttando tutte le sinergie che un modello a Rete consente di ottenere.

Alla Rete possono aderire le imprese italiane che rispettano le seguenti condizioni:

- essere attivi sul mercato da almeno 2 anni
- capacità di condividere risorse nella Rete
- capacità di formulare offerte/preventivi entro 24 ore dalla richiesta
- accettare pagamenti per i propri prodotti/servizi a 60, 90, 120 giorni

La capofila del Contratto di Rete è H2biz che si assume l'onere della rappresentanza legale della Rete.

Il contratto Rete Italia-Iran è stato sottoscritto per atto pubblico.


Piano Operativo Rete Italia-Iran

Il piano operativo della Rete prevede:

1) indivuduazione sinergie operative tra gli aderenti alla Rete
2) costruzione "offerta di rete" per posizionare la Rete sul mercato iraniano
2) sottoscrizione Convenzioni bancarie per l'ottenimento di credito a favore degli aderenti alla Rete
3) elaborazione Piano di Marketing per il posizionamento e la promozione della Rete sul mercato
4) individuazione fornitori e procedura di approvvigionamento di beni e servizi per gli aderenti alla Rete in modalità Gruppo d'Acquisto
5) organizzazione di quattro eventi all'anno per la presentazione dei prodotti e servizi degli aderenti alla Rete
6) partecipazione a eventi e workshop per la promozione della Rete
7) incontri bilaterali mensili con le controparti iraniane

Tutti gli aderenti alla Rete parteciparanno alla definizione delle strategie operative.


Vantaggi Rete Italia-Iran

1) maggiore capacità credito bancario (le Reti funzionano da "consorzio fidi", la somma degli aderenti garantisce il singolo)
2) risparmio sugli acquisti (la Rete opera da Gruppo d'Acquisto generando risparmi per tutti gli aderenti).
3) acquisizione nuovi clienti in sinergia (la Rete proporrà un'offerta unica al mercato che comprenderà i prodotti e servizi di tutti gli aderenti. I clienti acquisiti da un aderente potrebbero diventare anche clienti di altri aderenti grazie alle sinergie operative)
4) defiscalizzazione degli investimenti (tutti gli investimenti effettuati dalla Rete concorrono all'abbattimento dell'imponibile fiscale)
5) maggiore potere contrattuale (una grande rete ottiene le migliori condizioni con banche, clienti e fornitori)
5) Comunicazione e promozione integrata (la Rete avrà un'ufficio stampa centralizzato e tutte le attività dei singoli aderenti saranno promosse attraverso la Rete)


Operatività e commesse

Alla Rete di impresa Italia-Iran hanno aderito 316 aziende e professionisti e 254 fornitori esterni, per un totale di570 operatori.

Visualizza le commesse ricevute dalla Rete, clicca qui 

Per informazioni e contatti, clicca qui

Maggiori info su Rete ARIVI, clicca qui



Streaming

Attalea ha modificato il suo profilo
BLB STUDIO LEGALE Rendere semplice quello che il cliente vive come problematico. BLB è stato costituito nel 2008, per rendere la nostra professione più vicina alle esigenze del mercato. La nostra sede principale è a Milano, abbiamo inoltre uffici a Roma. Attraverso l’USA desk, lo Spanish Desk e l’Asian Desk, il nostro studio riesce a fornire un’ampia gamma di servizi ai propri clienti. Ad esempio - Diritto Amministrativo - Banking - Diritto Civile - Diritto del lavoro - Penale - Corporate - Litigation - Contenzioso arbitrale e giudiziario - Real estate Ecc. Il nostro studio oltre alla precisione nello svolgere le proprie attività, non trascura le esigenze di rapidità dei propri clienti. Il nostro studio ha una visione internazionale. Abbiamo infatti rapporti di collaborazione con gli studi più importanti Europa, Asia, Nord America e altri. Recentemente ci siamo sempre più focalizzati sul mercato asiatico, perché riteniamo abbia ampie prospettive di sviluppo. Sulla base di questi presupposti, nel 2015 abbiamo stretto un’alleanza strategica con Huashang, per incoraggiare rapporti tra mercato cinese e italiano. Huashang, uno dei più importanti studi legali del Guandong, è presente a Shenzhen Changsha Zhongshan e Sidney. BLB, uno degli studi consigliati da Legal 500, ha maturato grande esperienza con clienti asiatici, in particolare siamo specializzati nel fornire servizi legali alle imprese cinesi che vogliono investire in Italia.
Luciano Bertolini ha modificato il suo profilo
Luciano Bertolini ha modificato il suo profilo

Marketplace

Eventi