H2biz - International Business HUB

Rete Export Servizi Italia

Rete Export Servizi Italia

Rete Export Servizi Italia è la nuova Rete H2biz che esporta i servizi delle imprese e dei professionisti italiani in 42 paesi.

La prima Rete al mondo che esporta servizi accoppiandoli alle forniture di prodotti sui mercati esteri.


Rete Export Servizi Italia è collegata a tutte le Reti di export H2biz (PMI Italia, Italian Overseas PMI-IOP, BRI-Via della Seta) ed opera in simbiosi operativa con le le transazioni di prodotti: ad ogni fornitura di prodotti eseguita dalle Reti H2biz viene associata un'offerta di servizi strumentali all'operazione.

Esempio: alla fornitura di vini italiani viene associata un'offerta di un'indagine sull'andamento del mercato dei vini in Europa, un servizio di certificazione della filiera di distribuzione e un servizio di marketing per la promozione dei vini su altri mercati.


Genesi, obiettivi e potenzialità

Rete Export Servizi Italia nasce dalla constatazione che la maggior parte del tessuto imprenditoriale italiano è costituito da operatori del settore servizi e che questi, per loro stessa natura, sono quasi sempre esclusi dalle opportunità di export.

La maggior parte delle aziende di servizi sono strutturalmente piccole, hanno pochi dipendenti e un fatturato relativamente basso. Tutti fattori che limitano la capacità di export degli operatori del settore.

I servizi che attualmente i fornitori italiani vendono agli acquirenti esteri sono erogati prevalentemente sul mercato italiano e non sul mercato di sbocco, escludendo questi operatori dalle grandi opportunità di crescita generate dall'export, l'unico volano di sviluppo in una fase di domanda interna bassa, come quella che caratterizzerà l'Italia nei prossimi mesi.

L'obiettivo è aprire nuovi mercati di sbocco per gli operatori di servizi e compensare con le esportazioni il calo di fatturato sul mercato italiano causato dall'ermergenza Coronavirus

Rete Export Servizi Italia si propone di accompagnare gli operatori di servizi in una crescita operativa attraverso un percorso di incubazione export chei fornisca loro gli strumenti per operare (e vendere) sui mercati esteri.

La nuova Rete ha una grande potenzialità di mercato generata dall'esperienza di H2biz che ha intemediato negli ultimi 12 anni oltre 9.000 forniture di prodotti sui mercati esteri e 4.000 forniture di servizi a compratori esteri sul mercato italiano.


Operatività

La Rete ha un raggio geografico ampio (42 paesi, 4 continenti) e può integrare tutti i servizi disponibili sul mercato.

Gli aderenti alla Rete partecipano alle transazioni integrando le proprie offerte di servizi con quelle di prodotti gestite da tutte le Reti H2biz.

Ad ogni singola fornitura di prodotti sui mercati esteri saranno associate 3 offerte di servizi strumentali.

Visualizza le richieste di fornitura ricevute dalla Rete IOP, clicca qui

Visualizza le richieste di fornitura ricevute dalla Rete PMI Italia, clicca qui

Visualizza le richieste di fornitura ricevute dalla Rete BRI-Via della Seta, clicca qui


Percorso di incubazione Export

Il percorso di incubazione export dura dai 10 ai 30 giorni, a seconda dello status di mercato dell'aderente.

Durante tutto il processo gli Specialist H2biz forniranno all'imprenditore o al professionista le indicazioni operative per strutturare la propria attività e la propria offerta di servizi per renderla appetibile ai compratori esteri, intervendo sulla composizione del portafoglio, sui prezzi da adattare ai vari mercati e sulla costruzione di referenze qualificate.

Gli Specialist H2biz aiuteranno i fornitori italiani ad acquisire e consolidare una rete di partnership internazionali attraverso cui erogare i propri servizi sui mercati esteri o a organizzarsi per erogarli direttamente.

Alla fine del percorso di incubazione sarà assegnato ad ogni aderente un Rating Export (da 1 a 10 punti), in funzione del quale sarà gestito l'accoppiamento con le forniture di prodotti.

Più elevato sarà il Rating più si potranno integrare le offerte di servizi con quelle di prodotto, ampliando quindi il numero di operazioni di export a cui si potrà partecipare.


Target e servizi

Alla Rete possono aderire le aziende e i professionisti iscritti a H2biz che hanno in portafoglio servizi ad alto valore aggiunto.

Ad ogni aderente è affidato un Tutor per gestire offerte e richieste.

Tutti i servizi riservati agli aderenti a Rete Export Servizi Italia:

- Account Premium 12 mesi;
- Percorso di incubazione export (dai 10 ai 30 giorni);
- Gestione offerte di servizi destinate ai compratori di 42 paesi e accoppiate a forniture di prodotti;
- Gestione e partecipazione alle richieste di acquisto provenienti dai compratori di 42 paesi;
- Integrazione operativa in tutte le Reti di transazione e nelle relative transazioni;
- Marketing on e off line per la promozione dei servizi degli aderenti;
- Gestione h24 di ordini, trattative e proposte commerciali;
- Assegnazione Tutor dedicato per gestire richieste e offerte.


Come aderire - Costi, margini e tempi

L'adesione è riservata alle PMI e ai professionisti iscritti a H2biz.

Sono disponibili 100 slot di adesione per i fornitori (3 per ogni settore di servizi).

Il canone di adesione annuale varia in funzione del rapporto con H2biz:

euro 270,00 (iva compresa) > Per gli iscritti Free
euro 120,00 (iva compresa) > Per gli iscritti Premium e per gli aderenti alle altre Reti H2biz

Il costo di adesione alla Rete comprende un account Premium in omaggio.

Sulle transazioni andate a buon fine ad H2biz spetta un margine di intermediazione pari al 4%.

Visualizza le Testimonianze degli iscritti, clicca qui


Aderisci a Rete Export Servizi Italia

Gli slot di adesione ancora disponibili saranno assegnati in ordine di attivazione.