H2biz - International Business HUB

H2biz sale al 90% della joint-venture italo-venezuelana per la fibra ottica

H2biz sale al 90% della joint-venture italo-venezuelana per la fibra ottica


In data 16 marzo 2018 il Gruppo H2biz ha incrementato dal 70 al 90% la sua quota di partecipazione nella joint-venture italo-venezuelana per la fibra ottica a Cuba



La joint-venture, guidata da Luigi De Falco (Presidente H2biz), sta completando la posa dei cavi in fibra ottica e si appresta a lanciare per il mese di luglio i primi servizi di connessione in banda larga a cittadini e imprese cubane attraverso un sistema di partnership internazionali.

Nata con l’obiettivo di entrare attraverso il Venezuela nel mercato delle telecomunicazioni cubane, la joint-venture è composta da H2biz e da un consorzio di operatori venezuelani (Cuba e il Venezuela sono collegate dalla dorsale in fibra ottica sottomarina ALBA-1).

L'aumento della quota di partecipazione è stata determinata dagli investimenti previsti per integrare nell'offerta di servizi i contenuti multimediali della nuova Streaming TV del Gruppo H2biz, operativa da giugno 2018.

Ufficio Stampa H2biz
Info e contatti



Streaming

Outsider News Quanto ha pesato il dominio energetico nel trasformare gli USA in una superpotenza? http://www.outsidernews.it/quanto-ha-pesato-il-dominio-energetico-nel-trasformare-gli-usa-in-una-superpotenza/
Quanto ha pesato il dominio energetico nel trasformare gli USA in una superpotenza? | Outsider News - Media Company 4.0
All'inizio della Seconda Guerra Mondiale gli Stati Uniti producevano oltre il 60 percento del petrolio globale. Il settore militare e l'economia del Giappone e della Germania dipendevano dalle importazioni di petrolio americano. La capacità statunitense di rifornire i propri alleati e di limitare l'accesso a questa risorsa dei giapponesi e dei tedeschi sono stati fondamentali per vincere la guerra.
Alessandro Picardi ha modificato il suo profilo
Alessandro Picardi ha modificato il suo profilo

Marketplace

Eventi