H2biz - International Business HUB

Mirko Ginepro

Amm. Delegato Ginepro Design Studio
Professionista
Arredamento
Pesaro (PU) - Italia

Profili simili (63)

WE EVENTS...

Alessandr...

Alice Pas...


Andrea Ca...

Andrea De...

Angelo Ge...


Anna Visc...

Antonio C...

Arturo Ca...


Claudio V...

DANIELE F...

Daniele G...


Daniele M...

Danilo Bampi

Dario Bet...


Davide Be...

Domenico ...

Emanuela ...


Visualizza tutti

  • Nome Azienda: Ginepro Design Studio
  • Nome e Cognome: Mirko Ginepro
  • CAP: 61100
  • Città: Pesaro
  • Provincia: PU
  • Nazione: Italia
  • Lingua preferita: IT
  • Sito web: http://www.ginepro.org
  • Settore: Arredamento

Descrizione

"Industrial Designer. Mi occupo della ricerca e della progettazione formale e funzionale legata al prodotto, da più di dieci anni. Nel 2008 si consolida lo Studio Ginepro che avvalendosi di diversi collaboratori, apre a nuovi settori che orbitano attorno al mondo del design. Architettura di interni, 3D Rendering e Video Animazioni, grafica applicata alla stampa, al web e alle video produzioni. "

 

Curriculum vitae

"Nasce a Pesaro nel 1974 e si forma artisticamente presso l'antica Scuola del Libro di Urbino. Nel 1995 si trasferisce a Milano dove frequenta l'Istituto Europeo di Design, laureandosi nel 1999 in Industrial Design ed entrando a far parte dell'organico dell'Istituto come assistente di corso fino al 2000. Dal 1998 inizia a lavorare con Claudio LaViola presso la Designer Associati s.r.l. a Milano, occupandosi di progettazione di oggettistica per la casa, lavorando con aziende come Guzzini, Viabizzuno, Hi-Tec e realizzando collezioni private di arredo per il bagno in collaborazione con la Ascot s.p.a. Nel 1999 lavora come libero professionista, realizzando progetti di Industrial Design per IBM Corporation e Poltrona Frau, in collaborazione con Fabrizio Galli ed Emilo Ambatz. Nello stesso anno frequenta un master di 6 mesi in Design/Arte/Architettura, presso la Scuola Futurarium NABA a Milano, fondata da Alessandro Guerriero e Alberto Biagetti: un periodo di ampia sperimentazione e confronto diretto con professionisti come Denis Santachiara, Massimo Iosa Ghini e aziende di livello Internazionale, realizzando progetti altamente tecnologici e di sofisticata progettazione. Nel 2000 entra a far parte dello Studio di Architettura e Design di Rodolfo Dordoni a Milano, occupandosi del settore Industrial Design ed Interior Design, lavorando per aziende come Minotti, Molteni, Fontana Arte, Artemide, De Padova, Ideal Standard, Fiam Italia, Rossana Cucine, Dornbracht, De Vecchi, Dolce & Gabbana, Breil e Gruppo Binda. Nel 2001 partecipa alla mostra sul Design Italiano in onore della visita a Milano della Regina Elisabetta di Inghilterra e nel 2002 partecipa ad un'altra mostra sul Design Italiano "La dolce vita" tenutasi in Svezia, organizzata dalla Provincia di Milano in collaborazione con l'Istituto Europeo di Design, realizzando e presentando un prodotto per la casa, "Layer" paravento in legno curvato. Dal 2003 entra a far parte dell' Atelier Biagetti di Milano, come associato libero professionista occupandosi del settore Progettazione e Design e curando con Alberto Biagetti ed Alessandro Guerriero la direzione artistica della YOOX s.p.a.(www.yoox.com), sino al 2009. Nel 2005 e nel 2006 è docente presso l'Istituto Europeo di Design di Milano (IED), per i corsi di progettazione legati al prodotto industriale e sempre nel 2006 è docente presso lo IED di San Paolo in Brasile, per un corso di Digital Images. Dal 2008 prende forza lo Studio Ginepro, dando vita a una collezione di complementi d'arredo presentati durante il Salone del Mobile di Milano nella edizione del 2008 e 2009. iTable, Puckman e Ghosty i primi tre prodotti che aprono una collezione di mobili ispirati alle icone dei nostri tempi, riscuotono un notevole interesse e conquistano spazi e pubblicazioni su riviste come AD, Wired e Jack. In particolare modo l'interesse si concentra sul tavolino da caffè iTable, selezionato per la pubblicazione del Chrismust 2009, una raccolta di 100 prodotti di successo made in Italy, patrocinata dal Ministero degli Affari Esteri. Nell'anno accademico 2010/2011 è nuovamente docente presso l'Istituto Europeo di Design di Milano (IED), ai corsi di progettazione. Oggi lo Studio Ginepro Design com più di dieci anni di esperienza alle spalle, mette a disposizione delle Aziende la propria creatività e professionalità per un servizio rivolto al mondo del Design, nelle sue più diverse espressioni. "

 

Note

STUDIO GINEPRO DESIGN Pesaro | Milano

 

Partners

Studio Deliranti

 


Tavolo Design Aroma

Arredamento

Un omaggio all'italianità attraverso l'evocazione di un oggetto simbolo della tradizione domestica italiana: il progetto Aroma porta nell'arredamento di design il rito del caffè.

Nell'era 'della cialda', il caffè fatto con la caffettiera è un cerimoniale che tende a popolare sempre più la memoria collettiva e sempre meno l'esperienza quotidiana degli italiani.

E' per questo che lo Studio Ginepro reinventa questo tipico strumento e lo ripropone come complemento d'arredo nelle zone living, nei bar, nei luoghi di ritrovo dei nuovi italiani che all'ombra della moka sono cresciuti. Un tribut - dunque, ma anche un monito alla memoria storica: il Made in Italy non può dimenticare gli oggetti della sua tradizione domestica.

Aroma è un sistema modulare che può diventare seggiola, pouf, tavolo. Così come la caffettiera di uso comune, Aroma si compone di un basamento ottagonale, di un 'cestello-filtro' che contiene la seduta imbottita, e, nel caso del tavolo, di un elemento superiore che si assembla alla base e si completa di un piano orizzontale.

Nella versione seggiola, il 'filtro' è provvisto di uno schienale, mentre la versione pouf ha un cestello che ricalca fedelmente il reale filtro di una caffettiera.

Entrambe le versioni sono declinate nella variante con basamento chiuso o piedistallo aperto, che permette a chi siede su di esso di reclinare le gambe. I materiali sono: vetroresina in versione bianca o colorata per il corpo principale e morbida ecopelle per la seduta.

Il piano della versione tavolo è in vetro. Concepito per un arredamento di tipo contract, il progetto Aroma si coniuga con tutte le realtà indoor dotate di temperamento.

Sedute AROMA

Arredamento

"AROMA Un omaggio all'italianità attraverso l'evocazione di un oggetto simbolo della tradizione domestica italiana: il progetto Aroma porta nell'arredamento di design il rito del caffè. Nell'era 'della cialda', il caffè fatto con la caffettiera è un cerimoniale che tende a popolare sempre più la memoria collettiva e sempre meno l'esperienza quotidiana degli italiani. per questo che lo Studio Ginepro reinventa questo tipico strumento e lo ripropone come complemento d'arredo nelle zone living, nei bar, nei luoghi di ritrovo dei nuovi italiani che all'ombra della moka sono cresciuti. Un tributo dunque, ma anche un monito alla memoria storica: il Made in Italy non può dimenticare gli oggetti della sua tradizione domestica. Aroma è un sistema modulare che può diventare seggiola, pouf, tavolo. Così come la caffettiera di uso comune, Aroma si compone di un basamento ottagonale, di un 'cestello-filtro' che contiene la seduta imbottita, e, nel caso del tavolo, di un elemento superiore che si assembla alla base e si completa di un piano orizzontale. Nella versione seggiola, il 'filtro' è provvisto di uno schienale, mentre la versione pouf ha un cestello che ricalca fedelmente il reale filtro di una caffettiera. Entrambe le versioni sono declinate nella variante con basamento chiuso o piedistallo aperto, che permette a chi siede su di esso di reclinare le gambe. I materiali sono: vetroresina in versione bianca o colorata per il corpo principale e morbida ecopelle per la seduta. Il piano della versione tavolo è in vetro. Concepito per un arredamento di tipo contract, il progetto Aroma si coniuga con tutte le realtà indoor dotate di temperamento."

Panca ZANTE

Arredamento

"ZANTE Un complemento d'arredo che trae ispirazione dal concetto di barca a vela: con ZANTE lo Studio Ginepro dà corpo a una delle più grandi passioni dei sui creatori. Mancini, Marchionni e Ginepro nutrono nei confronti degli scafi, delle regate e del vento un legame profondo che coltivano da sempre; perciò Zante diventa il doveroso omaggio all'universo nautico da cui Ginepro procede per linea diretta. Il nuovo concetto di Panca definito dallo Studio Ginepro parte dall'outdoor per spostarsi all'indoor e al contract: Zante arreda con carattere pontili, porti e ogni ambiente legato in modo naturale all'arte navale, per arrivare con originalità a parchi, belvedere, giardini, bordo piscina, ma anche hotel, locali alla moda e ogni zona living che abbia personalità. Due i modelli disponibili, con 'prua' arrotondata o dritta, e tre le varianti in cui Zante si declina: la versione intera, quella in tre moduli separabili e quella che meglio si addice all'aperto, con una pianta al centro della seduta. Costituita nella sua totalità da vetroresina, Zante è disponibile anche nella versione con seduta in ecopelle, lavorata con finitura capitonné e in teak. Il pregiato legno che non teme le intemperie, finemente lavorato da esperti maestri d'ascia, diventa il rivestimento da seduta più adatto agli ambienti esterni, mentre la seduta morbida con lavorazione capitonné, rigorosamente ecofriendly, più si addice a un indoor di classe."

Libreria Puckman

Arredamento

"La libreria PUCKMAN è realizzata in Legno verniciato laccato con finitura lucida. Di colore Giallo come il celebre personaggio dello storico VideoGame anni '80 Pac-Man, è una solida struttura ad incastro facile da montare. Si appende a parete mediante un pratico attacco in legno da fissare al muro. Le dimensioni della Libreria montata e posizionata a parete è di 180 cm in altezza, 165 cm di larghezza e 50 cm di profondità."

Lampada GHOSTY

Arredamento

"GHOSTY La Lampada Ghosty è prodotta in due versioni, da parete e da tavolo. Realizzata in Corian traslucido di spessore 12mm, materiale prodotto dalla DuPont, il diffusore risulta come un monoblocco robusto e compatto, diffondendo la luce in maniera uniforme grazie alla sua semi trasparenza. Le parti metalliche, quali supporto da parete e sostegno da tavolo, sono realizzate in Acciaio Inox Lucidato. La fonte illuminante è una lampada a risparmio energetico che genera una luce fino a 240W con un consumo massimo di 45W Dimensioni Le dimensioni della Lampada sono di 60 cm in altezza, 37 cm di larghezza e 13 cm di profondità. Colorazioni Le Colorazioni della Lampada ghosty variano con toni pastello morbidi che diffondono una luce chiara e gradevole. Sono il color lavanda che, con la luce, muta in un blu mirtillo (Mint Ice), il bianco (Glacier Ice), il rosa chiaro che, con la luce, diventa un vivace rosa confetto (strawberry Ice) e una delicata tonalità ispirata agli agrumi, che illuminandosi diffonde una particolare luce verde-giallo (Lime Ice)."

iTable

Arredamento

"iTable è un tavolino da salotto che si ispira nel design all'iPod della Apple. Prodotto in tiratura limitata, è stato presentato per la prima volta al salone del mobile di Milano nel 2008. iTable è realizzato in unica scocca di Corian, un composto di polimeri acrilici e alluminio, con inserti di vetro e acciaio inox. Il corpo centrale si presenta come un unico corpo monocromo, ricavato da due scocche gemelle incollate in costa. Sul piano di appoggio sono ricavate le depressioni utili a incassare a filo il piano girevole e la finestra in vetro. Le gambe sono di robusta fattura in acciaio lucidato a specchio e si uniscono al corpo centrale mediante fissaggio con viti. Dimensoni: 120 x 75 cm Altezza da terra: 35cm Design: Mirko Ginepro Produzione: Pabe & Marinucci Italia possibile trovare tutte le informazioni sul prodotto sul sito internet ginepro.org"