H2biz - International Business HUB

Evelina Manna

Fondatore Moodyproduction
Professionista
Arte
Roma (RM) - Italia

Profili simili (79)

A.M.

Alberto A...

Alberto B...


alberto f...

alessandr...

Anna Carl...


Antonella...

Antonella...

Antonio d...


Antonio M...

Antonio Z...

Aura Scale


barbara s...

chicca gioia

claudio c...


Comasia F...

Cristiano...

Damiano R...


Visualizza tutti

  • Nome Azienda: Moodyproduction
  • Nome e Cognome: Evelina Manna
  • CAP: -
  • Città: Roma
  • Provincia: RM
  • Nazione: Italia
  • Lingua preferita: IT
  • Sito web: www.evelinamanna.com
  • Settore: Arte

Curriculum vitae

Dalla moda al cinema con passione


Evelina Manna nasce a Roma da genitori pugliesi. Già da piccola rimane affascinata dal balletto classico quando vede l'étoile Carla Fracci in televisione. A soli sei anni viene iscritta dalla mamma a una scuola di danza. A questo primo interesse si aggiunge quello per la recitazione, così comincia anche a frequentare il piccolo teatro delle scuole dell'Ordine Francescano. Nell'ultimo anno di magistrali posa per la prima volta per la pubblicità di L'Oréal ma è Gianmarco Chieregato con il servizio Alta Moda Valentino, per la rivista Harper's Bazaar Italia che la indirizza verso il mondo fashion. Nello stesso anno partecipa all'evento della sfilata in Piazza di Spagna. Prosegue la carriera da modella trasferendosi a Parigi, dove posa per alcuni tra i più importanti fotografi (Francesco Scavullo, Andre Rau, Patrick Demarchelier, Ellen Von Unwerth e tanti altri..) e importanti testate come L'Officiel, Vogue France ecc..


A Londra stringe amicizia con la grande Susan Strasberg, la quale la invita a frequentare il suo stage dell'Actor's Studio. Insieme preparano il suo debutto teatrale di ""Io e Annie"", tratto dal film di Woody Allen. Tornata in Italia, Evelina Manna porta in scena due spettacoli per il teatro ""La Telefonata"" di Doroty Parker e ""Ubutango"" di Alfredo Giuliani per la regia di Luca Archibugi.


Il debutto davanti alla macchina da presa è per Rai Uno con il film Tv ""Padre Pio"" segue ""La Guerra è finita"" e cosi per il cinema il film ""Casomai"" di Alessandro d'Alatri e ""Una Bellissima Bambina"" di Mimmo Calopresti, presentato alla 6Iesima Mostra del Cinema di Venezia. Nel 2004 Oliver Stone prepara il grande colossal ""Alexander"", Evelina Manna ottiene il ruolo della principessa Simin, sostenendo diversi provini nei Pinewood Studios di Londra. In quel periodo alterna cinema e moda per le maggiori riviste glamour.


Nel 2011, insieme ad un gruppo di giovani professionisti, crea Moodyproduction, una società di produzione per opere legate al mondo della cultura, della musica, dell'arte in generale.
Nello stesso anno è protagonista e produttrice dello spot contro la Violenza sulle donne ""Breaking the Silence"", per la Comunità Europea. Nel 2010 è la protagonista insieme a Enrico Lo Verso del remake televisivo per Mediaset ""La Donna Velata"" e per ""Eve e i Munchies"", la serie con i famosi pupazzi Munchies. Pur mantenendo l'impegno produttivo in ambito sociale, è l'anno di uno ""special shooting"" per la prestigiosa rivista Playboy America. Nel 2011 presenta al Taormina Film Fest il corto ""A Day & a Minute"" sul tema dell'Immigrazione. Con ""Let's Fall in Love"", spot contro l'Omofobia diretto da Pappi Corsicato, presentato anche al Festival di Venezia, inaugura il Palermo Pride 2013, concludendo la trilogia per il sociale.


Nel 2014 Evelina Manna con Moodyproduction presenta nei cinema il primo film ""Vinodentro"", commedia noir diretta da Ferdinando Vicentini Orgnani, con Giovanna Mezzogiorno tratta dall'omonimo romanzo di Fabio Marcotto.