H2biz - International Business HUB

Bernardo Bertoldi

Fondatore 3H Partners
Professionista
Docente
Torino (TO) - Italia

Profili simili (29)

Angelo Lizza

Anna Sara...

Annalisa ...


CARMEN BI...

Cosimo Ra...

dario cal...


enrico pi...

fabio ferri

Fabrizio ...


Federico ...

Ivona Ivk...

Laura Grazia


Leonardo ...

Ludmilla ...

Luigi Vas...


Marco M.T...

Mario Cat...

Matthias ...


Visualizza tutti

  • Nome Azienda: 3H Partners
  • Nome e Cognome: Bernardo Bertoldi
  • CAP: 10123
  • Città: Torino
  • Provincia: TO
  • Nazione: Italia
  • Lingua preferita: IT
  • Sito web: Non disponibile
  • Settore: Docente

Curriculum vitae

Bernardo Bertoldi nasce a Torino il 23 febbraio del 1973. Intrapresi gli studi in Economia all’Università di Torino, si laurea con il massimo dei voti e menzione nel 1996, discutendo una tesi sul benchmarking come nuova tecnica manageriale. Subito dopo la laurea, inizia a specializzarsi maturando, accanto al Dottorato in Economia Aziendale che consegue nel dicembre 2003 con una tesi su “Strumenti innovativi per le valutazioni finanziarie”, le prime esperienze come Responsabile dei mercati esteri dell’Aurora – Fabbrica Italiana Penne Stilografiche e fornendo le sue prestazioni professionali in qualità di commercialista e revisore dei conti. In seguito, con l’inizio del nuovo millennio, Bertoldi avvia quasi in parallelo la sua carriera accademica e quella di libero professionista: è del 2004 il suo ingresso nel mondo dell’insegnamento in qualità di Professore Aggregato presso il Dipartimento di Management dell’Università di Torino e la nascita di 3H Partners, boutique di consulenza strategica e finanziaria che offre soluzioni imprenditoriali in tutti i settori dell’industria e dei servizi e il cui motore intellettuale è l’accesso a un esteso network di professori delle migliori business school. Nello stesso periodo, Bernardo Bertoldi contribuisce alla nascita del campus di Torino dell’ESCP Europe, Grand Ecole francese con sede a Parigi, Londra, Berlino e Madrid. All’iniziativa consegue il ruolo di Affiliate Professor presso le sedi di Torino e Londra della scuola, dove ha l’opportunità di tenere i corsi di “Fondamenti di Finanza” e di “Entrepreneurship and Family Business”. L’anno seguente, inoltre, viene designato Professore di “Finanza aziendale e decisioni strategiche di investimento” al Master in Business Administration (MBA) della Facoltà di Economia di Torino. Contemporaneamente, Bertoldi si distingue professionalmente come CEO di Sviluppo Italia Piemonte SpA, alla guida della società supporta il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) ed il Comitato Olimpico Locale, TOROC, nella realizzazione delle Olimpiadi Invernali Torino 2006. Nel 2008, è tra i fondatori del Club degli Investitori, il primo club di business angel nato in Italia di cui ancora oggi è Vice Presidente. Con l’ingresso nel secondo decennio degli anni Duemila si intensificano i riconoscimenti professionali: nel maggio del 2009 diviene Consigliere della società di investimenti Piemontech High Technology srl. Successivamente è designato ai vertici dei collegi sindacali di alcune società afferenti a gruppi di primissimo piano, tra le quali sono degne di nota FCA, CNH Industrial, RAI, Azimut Benetti, Sabelt. Nel 2010 l’Harvard Business School pubblica il primo dei suoi casi: “The Agnelli and Fiat: Family Business Governance in a Crisis”. Il caso analizza i momenti drammatici della scomparsa di Umberto Agnelli e l’avvio della leadership di John Elkann ed è uno dei frutti del lungo periodo di studio e ricerche con il prof. John Davis dell’Harvard Business School. Nello stesso anno, Bertoldi avvia la collaborazione con il maggior quotidiano di economia e finanza, Il Sole 24 Ore, dove pubblica commenti sui temi dell’industria dell’auto e del capitalismo familiare. Nel 2014 l’Università di Torino lancia un nuovo corso di laurea magistrale in Family Business Strategy affidandolo a lui e riconoscendo, quindi, l’importanza dell’argomento per il mondo accademico manageriale e il ruolo che Bertoldi ha avuto nel promuoverlo. Nel 2015 la collaborazione con l’Harvard Business School porta alla pubblicazione del caso “Sergio Marchionne at Chrysler” in cui viene approfondito come il grande businessman ha riportato in vita la Chrysler. Il caso è pubblicato con Rob Kaplan, già vicepresidente di Goldman Sachs e oggi presidente della FED di Dallas. Nello stesso anno, in Italia, Il Sole 24 Ore pubblica “Manager di Famiglia”, un libro scritto a quattro mani con Fabio Corsico che analizza il successo di manager a servizio delle famiglie imprenditoriali. L’approfondimento accademico è accompagnato dall’analisi di quattro uomini d’affari: Aldo Bisio, Gianni Mion, Lorenzo Pellicioli, Paolo Scaroni. Nel 2016 3H Partners, che ha aperto tre anni prima la sede di Roma, superato i cento collaboratori e opera nei principali Paesi europei, lancia una serie di nuove linee di servizio frutto del rigore accademico e dell’approccio imprenditoriale che caratterizza la società. Oggi Bernardo Bertoldi continua il suo impegno accademico a favore del Capitalismo Familiare, al quale ha recentemente contribuito lanciando il master in “Family Business Management” della LUISS.