H2biz - International Business HUB

Andrea Kiss

Freelance Idea-sharing.it
Manager
No Profit
Torino (TO) - Italia

Profili simili (6)

Diego Bosco

diego pal...

Franco Vi...


Nik Darenni

Paola Pas...

patrizia ...


Visualizza tutti

  • Nome Azienda: Idea-sharing.it
  • Nome e Cognome: Andrea Kiss
  • CAP: 10134
  • Città: Torino
  • Provincia: TO
  • Nazione: Italia
  • Lingua preferita: IT
  • Sito web: www.idea-sharing.it
  • Settore: No Profit

Descrizione

"Idea-sharing.it è un progetto che offre ad ogni cittadino l'opportunità di far fruttare le proprie doti, abilità, passioni. Senza la necessità di alcun investimento economico. Missione La valorizzazione personale dell'individuo potrà essere lo strumento per ottenere un vantaggio/beneficio. Descrizione Mettendo a disposizione di altre persone le proprie risorse ed il proprio tempo, si possono ottenere vantaggi e benefici reciproci. Idea-sharing.it è un modello virtuoso di economia democratica, in quanto valorizza le attitudini, le capacità e le disponibilità delle singole persone. Il fine ultimo di Idea-sharing.it è quello di aiutare le persone a cogliere le opportunità offerte da questa dura crisi economica: ebbene si, vi dimostreremo che anche una fase economica negativa può offrire delle opportunità di crescita. "

 

Note

"Idea-sharing.it è un progetto che offre ad ogni cittadino l'opportunità di far fruttare le proprie doti, abilità, passioni. Senza la necessità di alcun investimento economico. Missione La valorizzazione personale dell'individuo potrà essere lo strumento per ottenere un vantaggio/beneficio. Descrizione Mettendo a disposizione di altre persone le proprie risorse ed il proprio tempo, si possono ottenere vantaggi e benefici reciproci. Idea-sharing.it è un modello virtuoso di economia democratica, in quanto valorizza le attitudini, le capacità e le disponibilità delle singole persone. Il fine ultimo di Idea-sharing.it è quello di aiutare le persone a cogliere le opportunità offerte da questa dura crisi economica: ebbene si, vi dimostreremo che anche una fase economica negativa può offrire delle opportunità di crescita. "