H2biz - International Business HUB

Giambattista Ceruti

Fondatore ECODIRECTION - EVOLUTIVE TECHNOLOGY
Imprenditore
Automotive
Milano (MI) - Italia

Profili simili (38)

ALBERTO B...

angelo pozza

Angelo St...


Carlo Mauro

Ciro De M...

Claudio L...


Daniele B...

Dino Coghe

Domenico ...


Domenico ...

Domenico ...

ENRICO FE...


fabrizio ...

Felice Ca...

Filippo F...


Francesco...

GABRIELE ...

Giorgio


Visualizza tutti

  • Nome Azienda: ECODIRECTION - EVOLUTIVE TECHNOLOGY
  • Nome e Cognome: Giambattista Ceruti
  • CAP: 20100
  • Città: Milano
  • Provincia: MI
  • Nazione: Italia
  • Lingua preferita: IT
  • Sito web: http://ecodirection.eu
  • Settore: Automotive

Descrizione

LO SVILUPPO SOSTENIBILE E' POSSIBILE
PRESENTIAMO INNOVAZIONE MECCANICA CONCRETA
Con marcata sensibilità e concretezza verso temi ambientali, con ragionevole passione, razionale ambizione e sopra tutto, con presupposti scientifici verificabili, ci siamo impegnati nella ricerca di nuove soluzioni in ambito meccanica innovativa che porteranno consistenti vantaggi ECOLOGICI ed ECONOMICI...PER TUTTI.
Con diverse rivendicazioni brevettuali abbiamo terminato la progettazione esecutiva di pompe e motori idraulici-oleodinamica, compressori gas, un motore a vapore e - BIG PROJECT- un rivoluzionario motore endotermico. Questi componenti sono alternativi e vantaggiosamente utilizzabili al posto di esistenti ma, le caratteristiche tecniche uniche, rendono possibili nuove applicazioni. IN PARTICOLARE IL MOTORE ENDOTERMICO MULTICARBURANTE che funziona con qualsiasi carburante liquido o gassosi, anche con idrogeno, prospettando importanti e consistenti risultati in termini ECOLOGICI ed ECONOMICI, sarà una vera rivoluzione.
Con la combustione totale del carburante si avrà una riduzione dei consumi di oltre il 50% e relativa riduzione emissione di CO2, ma in ogni caso senza emissione di polveri sottili PM10.
NON SIAMO NE PERDITEMPO NE ILLUSI SOGNATORI e senza rincorrere chimere di free-energy , con la razionalità scientifica e matematica, delle leggi della fisica e della termodinamica, abbiamo studiato prodotti innovativi sui quali siamo DISPONIBILI A QUALSIASI CONFRONTO CON INGEGNERI SPECIALISTI DI SETTORE.

 

Curriculum vitae

Sono un sessantenne con lunga esperienza imprenditoriale e dirigenziale in vari settori. Dal 2000 sono approdato nel mondo delle tecnologie ambientali - energie rinnovabili e da quattro anni, con un amico, partner tecnico e inventore, lavoro allo sviluppo di progetti innovativi con prodotti che possano dare un contributo ad alcune problematiche.

 

Note

Per ciascuno dei 4 progetti sono state presentate domande di brevetto.
WWW.STEAMMOTOR.EU - motore a vapore con rendimento 30% per qualsiasi utilizzo
WWW.IDRATEC.EU - pompe motori idraulica-oleodinamica
WWW.EOLOTEC.EU - compressori Hight pressure
WWW.IANUSMOTOR.EU - rivoluzionario motore endotermico multicarburante rendimento 60-65%

 

Risultati

Dal sito www.ecodirection.eu e specifici collegati, sono visibili i diversi progetti che presentano forte innovazione.
RIDUZIONE DI CONSUMI DI CARBURANTE E DI EMISSIONI DI CO2, a seconda dei casi fino al 60%- 70%.
RISULTATI CONCRETI IN TERMINI ECONOMICI ED ECOLOGICI.
Per l'avviamento produttivo, lo sviluppo commerciale cerchiamo partner finanziatore o ancora meglio imprenditore in ambito meccanica di precisione con il quale condividere le prospettive e futuro (giudicherete quanto importante e grande).
I progetti, che hanno peso e prospettive (in tutti i sensi) diversi richiedono investimenti minimi in quanto, non escludendo la possibilità di produzioni di piccola serie, l'obiettivo commerciale finale è quello di concedere in licenza d'uso i prodotti.

 


Motore a Vapore con rendimento trentapercento

Energia e ambiente

STEAMMOTOR è una vera rivoluzione in quanto permette di utilizzare con un rendimento del 30% la forza vapore.
NON E' SOLO UN IDEA - ABBIAMO PRONTO TUTTI I DISEGNI ESECUTIVI
Grazie a soluzioni brevettate sui sistemi di tenuta e di compensazione che annullano le spinte e gli effetti della forza centrifuga è possibile oggi la costruzione di un motore che ha caratteristiche di rendimento disponibili solo con turbine multistadio che, per i costi elevati sono utilizzati in grandi impianti (da decine di milioni). La tecnologia che abbiamo brevettato, con dimensioni ridotte e per costi, comunque contenuti, ne permette un utilizzo anche per piccoli impianti aprendo strade nuove per la produzione di energia, soprattutto da fonti rinnovabili.



LE APPLICAZIONI CHE ABBIAMO IDENTIFICATO VALIDE E SICURAMENTE PERCORRIBILI SONO TRE:

1. MOTORE A VAPORE APPLICATO A VALLE DI IMPIANTI DI COGENERAZAZIONE – RECUPERA ENERGIA TERMICA, NORMALMENTE DISPERSA PORTANDO A OLTRE IL 52% IL RENDIMENTO TOTALE.

2. MOTORE A VAPORE APPLICATO A CALDAIA A BIOMASSA CHE TRAMITE GENERATORE DI VAPORE PERMETTE DI PRODURRE ENERGIA ELETTRICA CON UN RENDIMENTO 30%;

3. MOTORE A VAPORE APPLICATO A IMPIANTI DI PIROLISI CHE TRAMITE SCAMBIATORI GENERATORI DI VAPORE PERMETTONO UN RENDIMENTO ELEVATO SENZA LE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLA QUALITA DEL GAS DA UTILIZZARE NEI MOTORI ENDOTERMICI ED ALLE CRITICITA’ DELLE FREQUENTI MANUTENZIONI DEGLI STESSI.

Per ciascuna delle tre applicazioni abbiamo già pronti studi e progetti di massima degli scambiatori che dovranno produrre il vapore necessario al funzionamento.



Abbiamo in programma incontri con realtà industriali che producono e commercializzano questi impianti. Con l’istallazione di STEAMMOTOR si potranno avere notevoli incrementi di produzione elettrica, rendendo così molto interessante questa soluzione tecnologica -UNICA- che si rifà al passato, ma con la forza di rendimenti consistenti e quindi, sotto tutti i punti di vista, fortemente vantaggiosa.



Cerchiamo partner con cui condividere le varie fasi di approccio al mercato.


IANUSMOTOR RIVOLUZIONARIO MOTORE endotermico ad alto rendimento

Energia e ambiente

IANUSMOTOR è un motore di nuova concezione, è la “VERA EVOLUZIONE DEI MOTORI “ in quanto non è a scoppio ma a combustione continua. Può funzionare con carburante di qualsiasi tipo sia liquido che gassoso e con la combustione TOTALE, non da luogo ad emissioni di particolato (PM10)…di conseguenza: RISPARMIO DI CARBURANTE 50% E CONSEGUENTI RIDUZIONIE DI EMISSIONI DI CO2 E’ adatto a tutti gli utilizzi auto motive, per generatori, mezzi agricoli, aerei ad elica, treni ecc ecc…è proprio nel settore auto motive che troverà applicazione valida, vantaggiosa diffusa e risolutiva e…l’alternativa proposta in cui mezzi di trasporto siano dotati di motorizzazione esclusivamente elettrica, con fisiologici problemi di autonomia, di durata della carica delle batterie ed il costo elevato delle stesse ( oltre ai problemi di reperibilità di minerali rari necessari alla loro costruzione), con problemi di generazione e trasporto dell’energia elettrica, con un basso rendimento finale del circa 25% equivalente ai veicoli a benzina, e nei paesi con inverno freddo è ancora piú basso, a meno di invenzioni per ora impensabili di storage, è una soluzione che potrà avere una diffusione limitata al 10 – 20% massimo, quindi non può essere una vera soluzione. In attesa di miracolose soluzioni Free Energy o di fusione fredda che tra 50 anni minimo (forse) inizieranno ad essere sperimentate e di conseguenza …l'utilizzo di motori endotermici è - e sarà- per decenni l'unica reale possibilità. Diventa quindi impellente la necessità di utilizzare motori a combustione che presentino innovazione, ma soprattutto permettano la riduzione dei consumi energetici con la conseguenziale riduzione (o magari eliminazione) delle emissioni, il massimo con IDROGENO prodotto (a prezzi ragionevoli) da sorgenti di energia rinnovabile solare o eolica, oppure utilizzando carburanti alternativi come il metanolo ricavato da coltivazioni di terreni non destinati ad uso alimentazione…una vera coltivazione di energia pulita . Sono i rendimenti elevati che lo rendono una r vera rivoluzione. IL MOTORE CHE ABBIAMO BREVETTATO PUO’ CONTRIBUIRE IN MANIERA CONSISTENTE ALLA SOLUZIONE DI DIVERSI PROBLEMI E’ CARATTERIZZATO DA: a. un alta efficienza (65% con carburanti liquidi 60% con carburanti gassosi); b. una massa minore; c. minor peso; d. dimezzamento dei consumi; e. dimezzamento delle emissioni di CO2; f. assenza di emissione di polveri sottili PM10. Paragonato i motori a scoppio a ciclo Otto il motore JANUS presenta soluzioni nuove per:
a. geometria e costruzione
b. soluzioni di tenuta
c. funzionamento lineare e stabile
d. affidabilità
e. lunga durata perche con attriti ridotti
f. massa e peso ridotto
g. stress meccanici ridotti.
IANUSMOTOR E' UNA SOLUZIONE VERA, CONCRETA , PERCORRIBILE CON IMPORTANTI RISULTATI ECONOMICI ED ECOLOGICI. Visita il sito www.ianusmotor.eu per approfondimenti.

IANUSMOTOR motore endotermico alto rendimento

Automotive

IANUSMOTOR è un motore di nuova concezione, è la “VERA EVOLUZIONE DEI MOTORI “ in quanto non è a scoppio ma a combustione continua. Può funzionare con carburante di qualsiasi tipo sia liquido che gassoso e con la combustione TOTALE, non da luogo ad emissioni di particolato (PM10)…di conseguenza:
RISPARMIO DI CARBURANTE 50% E CONSEGUENTI RIDUZIONIE DI EMISSIONI DI CO2
E’ adatto a tutti gli utilizzi auto motive, per generatori, mezzi agricoli, aerei ad elica, treni ecc ecc…è proprio nel settore auto motive che troverà applicazione valida, vantaggiosa diffusa e risolutiva e…l’alternativa proposta in cui mezzi di trasporto siano dotati di motorizzazione esclusivamente elettrica, con fisiologici problemi di autonomia, di durata della carica delle batterie ed il costo elevato delle stesse ( oltre ai problemi di reperibilità di minerali rari necessari alla loro costruzione), con problemi di generazione e trasporto dell’energia elettrica, con un basso rendimento finale del circa 25% equivalente ai veicoli a benzina, e nei paesi con inverno freddo è ancora piú basso, a meno di invenzioni per ora impensabili di storage, è una soluzione che potrà avere una diffusione limitata al 10 – 20% massimo, quindi non può essere una vera soluzione. In attesa di miracolose soluzioni Free Energy o di fusione fredda che tra 50 anni minimo (forse) inizieranno ad essere sperimentate e di conseguenza …l'utilizzo di motori endotermici è - e sarà- per decenni l'unica reale possibilità.
Diventa quindi impellente la necessità di utilizzare motori a combustione che presentino innovazione, ma soprattutto permettano la riduzione dei consumi energetici con la conseguenziale riduzione (o magari eliminazione) delle emissioni, il massimo con IDROGENO prodotto (a prezzi ragionevoli) da sorgenti di energia rinnovabile solare o eolica, oppure utilizzando carburanti alternativi come il metanolo ricavato da coltivazioni di terreni non destinati ad uso alimentazione…una vera coltivazione di energia pulita . Sono i rendimenti elevati che lo rendono una r vera rivoluzione.
IL MOTORE CHE ABBIAMO BREVETTATO PUO’ CONTRIBUIRE IN MANIERA CONSISTENTE ALLA SOLUZIONE DI DIVERSI PROBLEMI E’ CARATTERIZZATO DA:
a. un alta efficienza (65% con carburanti liquidi 60% con carburanti gassosi);
b. una massa minore;
c. minor peso;
d. dimezzamento dei consumi;
e. dimezzamento delle emissioni di CO2;
f. assenza di emissione di polveri sottili PM10.

Paragonato i motori a scoppio a ciclo Otto il motore JANUS presenta soluzioni nuove per:
a. geometria e costruzione
b. soluzioni di tenuta
c. funzionamento lineare e stabile
d. affidabilità
e. lunga durata perche con attriti ridotti
f. massa e peso ridotto
g. stress meccanici ridotti

IANUSMOTOR E' UNA SOLUZIONE VERA, CONCRETA , PERCORRIBILE CON IMPORTANTI RISULTATI ECONOMICI ED ECOLOGICI.
Visita il sito www.ianusmotor.eu per approfondimenti.

IANUSMOTOR -motore endotermico rivoluzionario

Energia e ambiente

IANUSMOTOR è un motore di nuova concezione, è la “VERA EVOLUZIONE DEI MOTORI “ in quanto non è a scoppio ma a combustione continua. Può funzionare con carburante di qualsiasi tipo sia liquido che gassoso e con la combustione TOTALE, non da luogo ad emissioni di particolato (PM10)…di conseguenza:
RISPARMIO DI CARBURANTE 50% E CONSEGUENTI RIDUZIONIE DI EMISSIONI DI CO2
E’ adatto a tutti gli utilizzi auto motive, per generatori, mezzi agricoli, aerei ad elica, treni ecc ecc…è proprio nel settore auto motive che troverà applicazione valida, vantaggiosa diffusa e risolutiva e…l’alternativa proposta in cui mezzi di trasporto siano dotati di motorizzazione esclusivamente elettrica, con fisiologici problemi di autonomia, di durata della carica delle batterie ed il costo elevato delle stesse ( oltre ai problemi di reperibilità di minerali rari necessari alla loro costruzione), con problemi di generazione e trasporto dell’energia elettrica, con un basso rendimento finale del circa 25% equivalente ai veicoli a benzina, e nei paesi con inverno freddo è ancora piú basso, a meno di invenzioni per ora impensabili di storage, è una soluzione che potrà avere una diffusione limitata al 10 – 20% massimo, quindi non può essere una vera soluzione. In attesa di miracolose soluzioni Free Energy o di fusione fredda che tra 50 anni minimo (forse) inizieranno ad essere sperimentate e di conseguenza …l'utilizzo di motori endotermici è - e sarà- per decenni l'unica reale possibilità.
Diventa quindi impellente la necessità di utilizzare motori a combustione che presentino innovazione, ma soprattutto permettano la riduzione dei consumi energetici con la conseguenziale riduzione (o magari eliminazione) delle emissioni, il massimo con IDROGENO prodotto (a prezzi ragionevoli) da sorgenti di energia rinnovabile solare o eolica, oppure utilizzando carburanti alternativi come il metanolo ricavato da coltivazioni di terreni non destinati ad uso alimentazione…una vera coltivazione di energia pulita . Sono i rendimenti elevati che lo rendono una r vera rivoluzione.
IL MOTORE CHE ABBIAMO BREVETTATO PUO’ CONTRIBUIRE IN MANIERA CONSISTENTE ALLA SOLUZIONE DI DIVERSI PROBLEMI E’ CARATTERIZZATO DA:
a. un alta efficienza (65% con carburanti liquidi 60% con carburanti gassosi);
b. una massa minore;
c. minor peso;
d. dimezzamento dei consumi;
e. dimezzamento delle emissioni di CO2;
f. assenza di emissione di polveri sottili PM10.

Paragonato i motori a scoppio a ciclo Otto il motore JANUS presenta soluzioni nuove per:
a. geometria e costruzione
b. soluzioni di tenuta
c. funzionamento lineare e stabile
d. affidabilità
e. lunga durata perche con attriti ridotti
f. massa e peso ridotto
g. stress meccanici ridotti

IANUSMOTOR E' UNA SOLUZIONE VERA, CONCRETA , PERCORRIBILE CON IMPORTANTI RISULTATI ECONOMICI ED ECOLOGICI.
Visita il sito www.ianusmotor.eu per approfondimenti.

IDRAPOWER - Per automotive è un sistema di trasmissione idrodinamico fortemente innovativo.

Automotive

Il sistema IDRAPOWER nasce dalla tecnologia IDRATEC .
Le normali pompe idrauliche a palette, possono raggiungere elevate pressioni, ma con piccole portate, questo a causa della loro conformazione ellissoidale, così concepita per annullare la spinta sull’asse dovuta alle alte pressioni, che graverebbe sui cuscinetti causandone una rapida usura.
Un’altra caratteristica di queste pompe è che le palette vengono mantenute aderenti alla superficie interna della volta ellissoidale da delle molle, la cui spinta viene in parte compensata dalla pressione del lato mandata, ma non nel lato aspirazione, questo comporta un notevole attrito interno, che ne limita il numero dei giri, oltre a richiedere una maggiore potenza aggiuntiva al motore.
Un vantaggio di questo tipo di pompe è che sono auto adescanti.
La soluzione IDRATEC ha risolto il problema degli attriti interni con un sistema meccanico, che per la sua conformazione, mantiene le palette aderenti alla superficie di rotazione in maniera naturale, come avviene con le fasce elastiche nei pistoni, in oltre, la forza centrifuga esercitata sulle palette, non influisce minimamente sul loro attrito sulle pareti interne, permettendo a questo tipo di pompe di poter lavorare anche ad un elevato numero di giri. Anche in questo caso, è previsto un sistema di compensazione che annulla le spinte nocive sui cuscinetti.
A titolo di esempio, la pompa IDRATEC mod. IPA300, può raggiungere 300 bar, ha una portata per giro di 122 cm3, e a 2000 giri/min. ha una portata di 244 litri.
Le sue dimensioni sono contenute in un parallelepipedo di 264x150x274 mm.
Tutte le pompe IDRATEC possono essere sia a portata fissa che variabile.
Per la loro elevata portata possono essere impiegate in variatori idraulici anche per autotrazione con pressioni non superiori alle 80÷90 bar, riducendo in tal modo gli attriti e quindi anche il riscaldamento dell’olio idraulico a valori accettabili.

Tutte le pompe IDRATEC sono reversibili e possono funzionare anche da motori idraulici.
La soluzione brevettata IDRATEC ha risolto il problema degli attriti interni con un sistema meccanico, che per la sua conformazione, mantiene le palette aderenti alla superficie di rotazione in maniera naturale, come avviene con le fasce elastiche nei pistoni, in oltre, la forza centrifuga esercitata sulle palette, non influisce minimamente sul loro attrito sulle pareti interne, permettendo a questo tipo di pompe di poter lavorare anche ad un elevato numero di giri. Anche in questo caso, è previsto un sistema di compensazione che annulla le spinte nocive sui cuscinetti.
A titolo di esempio, la pompa IDRATEC mod. IPA300, può raggiungere 300 bar, ha una portata per giro di 122 cm3, e a 2000 giri/minuto ha una portata di 244 litri. Le sue dimensioni sono contenute in un parallelepipedo di 264x150x274 mm.
Per la loro elevata portata possono essere impiegate in variatori idraulici anche per autotrazione con pressioni non superiori alle 80÷90 bar, riducendo in tal modo gli attriti e quindi anche il riscaldamento dell’olio idraulico a valori accettabili.
Le pompe IDRATEC potranno essere realizzate per i diversi utilizzi per qualsiasi portata sia fissa che variabile e al bisogno con gli attacchi delle varie tipologie.
GRAZIE ALLE CARATTERISTICHE BREVETTATE , PER AUTOMOTIVE ABBIAMO PRONTO UN SISTEMA DI TRASMISSIONE IDRODINAMICO FORTEMENTE INNOVATIVO. VISITA IL SITO www.idratec.eu

MOTORE A VAPORE - ENERGIA DAL CALORE DISPONIBILE O DI SCARTO

Energia e ambiente

Il motore a vapore STEAMMOTOR con un rendimento 30% è una vera rivoluzione in quanto, con grandi vantaggi, permette di utilizzare anche in piccoli impianti la forza vapore.
Grazie a soluzioni brevettate sui sistemi di tenuta e di compensazione che annullano le spinte e gli effetti della forza centrifuga è possibile oggi la costruzione di un motore che ha caratteristiche di rendimento disponibili solo con turbine multistadio che, per i costi elevati sono utilizzati in grandi impianti (da decine di milioni). La tecnologia che abbiamo brevettato, con dimensioni ridotte e per costi, comunque contenuti, ne permette un utilizzo anche per piccoli impianti aprendo strade nuove per la produzione di energia, soprattutto da fonti rinnovabili.

LE APPLICAZIONI CHE ABBIAMO IDENTIFICATO VALIDE E SICURAMENTE PERCORRIBILI SONO TRE:

1. MOTORE A VAPORE APPLICATO A VALLE DI IMPIANTI DI COGENERAZAZIONE – RECUPERA ENERGIA TERMICA, NORMALMENTE DISPERSA PORTANDO A OLTRE IL 52% IL RENDIMENTO TOTALE.

2. MOTORE A VAPORE APPLICATO A CALDAIA A BIOMASSA CHE TRAMITE GENERATORE DI VAPORE PERMETTE DI PRODURRE ENERGIA ELETTRICA CON UN RENDIMENTO 30%;

3. MOTORE A VAPORE APPLICATO A IMPIANTI DI PIROLISI CHE TRAMITE SCAMBIATORI GENERATORI DI VAPORE PERMETTONO UN RENDIMENTO ELEVATO SENZA LE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLA QUALITA DEL GAS DA UTILIZZARE NEI MOTORI ENDOTERMICI ED ALLE CRITICITA’ DELLE FREQUENTI MANUTENZIONI DEGLI STESSI.

Per ciascuna delle tre applicazioni abbiamo già pronti studi e progetti di massima degli scambiatori che dovranno produrre il vapore necessario al funzionamento.

Abbiamo in programma incontri con realtà industriali che producono e commercializzano questi impianti. Con l’istallazione di STEAMPOWER si potranno avere notevoli incrementi di produzione elettrica, rendendo così molto interessante questa soluzione tecnologica -UNICA- che si rifà al passato, ma con la forza di rendimenti consistenti e quindi, sotto tanti i punti di vista, fortemente vantaggiosa.

Cerchiamo partner con cui condividerne le varie fasi di sviluppo e presentazione al mercato.

Motore a Vapore ad alto rendimento

Energia e ambiente

Il motore a vapore STEAMMOTOR con un rendimento 30% è una vera rivoluzione in quanto permette di utilizzare, con grandi vantaggi e anche in piccoli impianti la forza vapore.



Grazie a soluzioni brevettate sui sistemi di tenuta e di compensazione che annullano le spinte e gli effetti della forza centrifuga è possibile oggi la costruzione di un motore che ha caratteristiche di rendimento disponibili solo con turbine multistadio che, per i costi elevati sono utilizzati in grandi impianti (da decine di milioni). La tecnologia che abbiamo brevettato, con dimensioni ridotte e per costi, comunque contenuti, ne permette un utilizzo anche per piccoli impianti aprendo strade nuove per la produzione di energia, soprattutto da fonti rinnovabili.



LE APPLICAZIONI CHE ABBIAMO IDENTIFICATO VALIDE E SICURAMENTE PERCORRIBILI SONO TRE:



1. MOTORE A VAPORE APPLICATO A VALLE DI IMPIANTI DI COGENERAZAZIONE – RECUPERA ENERGIA TERMICA, NORMALMENTE DISPERSA PORTANDO A OLTRE IL 52% IL RENDIMENTO TOTALE.



2. MOTORE A VAPORE APPLICATO A CALDAIA A BIOMASSA CHE TRAMITE GENERATORE DI VAPORE PERMETTE DI PRODURRE ENERGIA ELETTRICA CON UN RENDIMENTO 30%;



3. MOTORE A VAPORE APPLICATO A IMPIANTI DI PIROLISI CHE TRAMITE SCAMBIATORI GENERATORI DI VAPORE PERMETTONO UN RENDIMENTO ELEVATO SENZA LE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLA QUALITA DEL GAS DA UTILIZZARE NEI MOTORI ENDOTERMICI ED ALLE CRITICITA’ DELLE FREQUENTI MANUTENZIONI DEGLI STESSI.



Per ciascuna delle tre applicazioni abbiamo già pronti studi e progetti di massima degli scambiatori che dovranno produrre il vapore necessario al funzionamento.



Abbiamo in programma incontri con realtà industriali che producono e commercializzano questi impianti. Con l’istallazione di STEAMPOWER si potranno avere notevoli incrementi di produzione elettrica, rendendo così molto interessante questa soluzione tecnologica -UNICA- che si rifà al passato, ma con la forza di rendimenti consistenti e quindi, sotto tanti i punti di vista, fortemente vantaggiosa.



Cerchiamo partner con cui condividerne le varie fasi di sviluppo e presentazione al mercato.