H2biz - International Business HUB

Malta Business

Consorzio Euromed
Azienda
Consulenza aziendale
Tarxien (-) - Malta

Profili simili (86)

Mr Vince...

21LAB con...

45 Parall...


626 School

78srl

AAC CONSU...


ACT Point

Agenzia G...

Agor&agra...


AMI

Bertazzon...

Bond Stre...


Brevetti ...

Business ...

C.O.T.A.h...


CCS

Ceposs

Chief Man...


Visualizza tutti

  • Nome Azienda: Consorzio Euromed
  • Nome e Cognome: Malta Business
  • CAP: TXN9045
  • Città: Tarxien
  • Provincia: -
  • Nazione: Malta
  • Lingua preferita: IT
  • Sito web: http://www.maltabusiness.agency
  • Settore: Consulenza aziendale

Descrizione

"MaltaBusiness.it è un operatore specializzato nella costruzione di canali commerciali tra Italia e Malta.

Dal 2008 Malta è diventato un HUB strategico per le imprese italiane, crocevia tra Europa, Nord Africa e Medio Oriente.

I vantaggi di Malta per le imprese:

- Malta si è piazzata tra i primi tre centri finanziari mondiali;
- stabilita` di governo;
- ubicazione geografica strategica;
- rating di A/A1;
- crescente sviluppo dell'industria manifatturiera e dei servizi;
- basso tasso di criminalità';
- elevata percentuale di import e export di prodotti hi-tech;
- non sono previste licenze di importazione sui prodotti provenienti da Paesi comunitari;
- elevato interesse delle multinazionali per il mercato;
- non e` prevista alcuna limitazione all'importazione;
- l'isola ha un FREE PORT;
- andamento positivo degli IDE, sia in entrata, sia un uscita;
- l'attività nel settore immobiliare può' essere esercitata da chiunque senza il bisogno di essere registrati ad un albo professionale;
- imposizione fiscale molto contenuta e totale detraibilità' dei costi;
- la legislazione maltese prende in considerazione quattro tipi di sgravio dalla doppia imposizione del reddito prodotto all'estero;
- la legge maltese offre la possibilità alle società registrate o costituite fuori dal territorio maltese di condurre affari all'interno o tramite Malta, previa la costituzione di una filiale nel Paese.

Malta Freeports Act � Una zona franca nel cuore del Mediterraneo.

La legge Freeports Malta regola tutte le attività all'interno del Freeport. Questa legge è il principale strumento legislativo per la concessione di incentivi. Le aziende che hanno la licenza nel Freeport hanno diritto a due incentivi principali, vale a dire aliquote ridotte per crediti fiscali e le tasse di investimento. In effetti, i crediti d'imposta sugli investimenti possono potenzialmente assorbire l'imposta dovuta per un certo numero di anni o ridurre sostanzialmente la tassazione. Le aziende potranno inoltre godere di diversi altri benefici che miglioreranno le loro operazioni rendendo così il loro business più competitivo nel panorama internazionale.

I servizi che Malta Business è in grado di erogare, tramite nostri partner maltesi, sono i seguenti:

- Servizi di Audit e Contabilità
- Servizi di Information Technology
- Finanza Aziendale
- Pianificazione Fiscale Internazionale
- Registrazione Imbarcazioni e Yacht
- Costituzione e Gestione di Compagnie Estere
- Costituzione di Compagnie Maltesi
- Servizi di Consulenza
- Servizi di Segreteria
- Agenzie di Scommesse
- Fondi UE

MaltaBusiness è un brand registrato di proprietà del Consorzio Euromed International Trade (www.consorzioeuromed.com).

Per maggiori informazioni, non esitate a contattarci."

 

Note

Il network Malta Business, tramite un unico Office Center, garantisce ai propri partners e clienti, tutti i servizi di accompagnamento e di consulenza necessari per avviare e gestire un attività a Malta.

 

Partners

MALTA BUSINESS AGENCY
- Dr. Tommaso Leo (Rimini) - https://goo.gl/EVVVpP
- Dr.ssa Barbara guida (Lecce) - https://goo.gl/NJTKjh
- Dr. Agostino Ingenito (Salerno) - https://goo.gl/5RyDeU
- Avv. Antonio di Martino (Ragusa) - https://goo.gl/qAkpw9
- Avv. Stefano Colombetti (Milano) - https://goo.gl/sBpmxS
- Ing. Mauro Pusceddu (Caserta) - https://goo.gl/SUFaf8
- Dr. Claudio Mallardo (Napoli) - https://goo.gl/UiaVPV

 


EU Project

Consulenza aziendale

MONITORAGGIO E SCOUTING

In base alle specifiche esigenze del cliente e definite le aree d’intervento, procediamo a monitorare le linee di finanziamento europee più idonee, sottoponendo di volta in volta l’opportunità di partecipazione.

VALUTAZIONE IDEA PROGETTO

L’accesso ai finanziamenti comunitari parte dalla formulazione di una prima idea progettuale, che può nascere da valutazioni di tipo molto diverso. La definizione di una buona idea progettuale è di fondamentale importanza per lo sviluppo successivo del progetto.

COSTRUZIONE PARTNERSHIP

Di sicuro oggi “fare rete” non costituisce più un semplice valore aggiunto, ma in molti ambiti professionali è diventato l’unico modo per perseguire obiettivi ambiziosi mantenendo elevati i propri standard di eccellenza e competitività.
Ci occuperemo di costruire partnership sia orizzontali che verticali.

PROGETTAZIONE E PROJECT DESIGN

In collaborazione con progettisti di spiccata professionalità e con positive esperienze pregresse, provvederemo allo sviluppo strategico-finanziario del dossier progettuale, alla costruzione delle matrici progettuali, allo sviluppo dei GANTT, alla redazione del budget design per poi definire la candidatura del progetto.

Malta Business il network per le imprese e consulenti

Servizi alle imprese

IL NOSTRO PROGETTO

Il nostro obiettivo è la creazione di business di consulenza efficaci, grazie all€utilizzo delle potenzialità del network MALTA BUSINESS.

Il team MALTA BUSINESS, a tal proposito, ha ideato un programma d€informazione, per i propri partners, finalizzato all€erogazione di specifici servizi di consulenza.

L€intero progetto mira a rendere, da un lato il professionista che decide di aderire al network, fin da subito operativo, trasferendo esperienze e competenze, dall€altro a fornire ai clienti la professionalità necessaria per essere seguiti nel proprio business.

Il network Malta Business, tramite un unico Office Center, garantisce ai propri partners e clienti, tutti i servizi di accompagnamento e di consulenza necessari per avviare e gestire un attività a Malta.

Malta Blockchain Summit 2018

Informatica e telecomunicazioni

Malta Blockchain Summit is a melting pot for global influencers in technology, civil society, democracy promotion and innovation. Expect riveting discussion about the world-changing potential applications of the Blockchain across multiple verticals, including, but not limited to Health, Entertainment, Government, Banking, Payments and Fintech, and more.

The summit is comprised of four conferences covering the field’s government and regulation, marketing and affiliation, fintech, tokenomics and cryptocurrencies, and blockchain for developers. Boasting over 4000 delegates, 100 speakers and 150 sponsors and exhibitors, the Malta Blockchain Summit promises to be an innovative and momentous opportunity for global influencers to network, forge new connections and debate the potential applications of blockchain.

Confirmed speakers include Cristopher Obereder, Carla Maree Vella, Eva Kaili, James Catania, Max Krupyshev, Gordon Einstein, Alex Lightman, Joseph Cuschieri, Sally Eaves, Tugce Ergul, Karl Schranz, Pavel Kravchenko, Miko Matsumura, and Vince Vella. The Prime Minister of Malta, Joseph Muscat, will also speak at one of the conferences.

Malta Blockchain Summit is going to be one of the largest blockchain events in Europe this year and our most prominent speakers are yet to be announced.

3 Forum Nextgen Payments

Credito e finanza

Si terrà a Malta il prossimo 27-28 Febbraio, il 3° Forum Nextgen Payments, presso Hotel Le Meridien Beach Plaza a St. Julians.

Con la sua piattaforma per conferenze altamente interattiva e piena di risorse, i riflettori di questo Forum si concentreranno sui cambiamenti in corso nel settore dei pagamenti, concentrandosi su normative chiave che interessano il settore bancario come PSD2 e discussioni sull’open banking e sulla relazione tra banche e fintech.

I partecipanti/relatori del forum comprenderanno Bank of Valletta, Openledger Aps, MeDirect, Payments Advisory Group, Bird & Bird, ComplyAdvantage, RSM, Bank of Lithuania, HSBC, ACI Worldwide, Ferratum Bank, Royal Panda, Superbet, Central Bank of Malta, Grant Thornton, FinanceMalta, Bitmalta, EmexGo, Cubits e molti altri.

Il forum affronterà anche il tema della crescente digitalizzazione del settore finanziario e il suo impatto in settori quali la regolamentazione, la protezione dei dati, conformità, criptovaluta e blockchain.

Per i lettori di Malta Business, l'organizzazione dell'evento ha riservato dei pacchetti promozionali.

Internazionalizzare l'impresa

Consulenza aziendale

Si terrà il prossimo 21 novembre alle ore 15.30, a Napoli presso la sede di Compagnia delle Opere Campania, il work shop informativo “Internazionalizzare l’Impresa”.

Prevista la partecipazione di Sergio Passariello, presidente del Consorzio italo-maltese Euromed International Trade che presentarà i progetti d’internazionalizzazione programmati per il biennio 2018/2019.

Tra i focus progettuali che saranno illustrati durante l’intervento, particolare attenzione sarà offerta ai Progetti COMMONWEALTH 2018 ed EUROMED Business Trade.

“Le imprese che si affideranno a noi – dichiara Sergio Passariello – saranno seguite in un percorso di accompagnamento della durata di 6/8 mesi, in collaborazione con Specialis Temporary Export Manager, già operativi sul campo e quindi in grado di garantire risultati concreti e tangibili”.

“Abbiamo deciso di puntare su questi due progetti in quanto da un lato la crescita economica nel Commonwealthha accelerato in netto contrasto con l’Unione europea con un notevole potenziale commerciale non sfruttato, in particolare i paesi situati in Africa e Asia. Mentre nell’area geografica denominata Euromed vive il 7,7% della popolazione mondiale, genera il 13,7% del prodotto lordo reale globale e a ha attirato il 14,4% dei flussi di investimento mondiali” precisa ancora Passariello.

Le due iniziative potranno beneficiare del voucher 2017, messo a disposizione dal MISE per progetti d’internazionalizzazione.

Un finanziamento a fondo perduto destinato a PMI che hanno raggiunto un volume d’affari minimo di 500 mila euro, nell’ultimo esercizio.

A tal proposito, il Consorzio Euromed ha messo a disposizione una mail dedicata voucher2017@consorzioeuromed.com ed una pagina informativa raggiungibile al link www.consorzioeuromed.com/voucher2017.

Prevista la partecipazione al work shop di Stefano Barbieri (CDO International), Giovanni Pecorari (White Srl soc. TEM), – Domenico Letizia (IREPI) – Giampiero Falco (Confapi), Francesco Corbello (Dubai FDI).